GENNAIO 2018

Pagina 1 di 13 1, 2, 3 ... 11, 12, 13  Seguente

Andare in basso

GENNAIO 2018

Messaggio Da Porzingod il Mer Gen 03 2018, 03:31

Mi permetto di aprire io topic del nuovo anno  Very Happy


Sconfitta che arriva con modalità simili alle nostre partite in trasferta che mi lascia un po di incazzatura per la mollezza dei nostri: Breen in telecronaca ha parlato di stanchezza ma onestamente con due giorni di riposo mi sembra strana questa giustificazione. Avranno fatto baldoria per capodanno chissà.
Il primo tempo comincia con i migliori auspici con Lee e Thomas a guidare la squadra sui due lati del campo: in particolare Lance riesce a limitare Leonard (che nella prima parte di partita è sembrato legnoso e ancora imballato nelle gambe) e con qualche canestro sporco e fortunato guida NY per punti segnati all'intervallo lungo. Molto bene come detto anche Lee: mi piace molto il modo in cui approccia le partite in generale, concentrato in difesa e con una ottima selezione di tiro (questo nel primo tempo, calerà nel secondo come tutta la squadra).
Da sottolineare i piccoli cameo di Dotson e Noah: il francese, secondo me, Hornacek lo ha messo in un momento sbagliato della partita in cui gli spurs schieravano Bertans e Aldridge come lunghi, costringendolo a rincorrere tiratori per il campo, risultando poi praticamente insostenibile in attacco visti i problemi a mettere palla per terra. Mi sarebbe piaciuto vederlo contro il duo Gasol-Aldrigde sicuramente più statico, ma comunque pericoloso in attacco.
Comunque piani di gioco abbastanza simili per le due squadre: uso quasi sistematico del pick'n  roll per cercare di punire i 4 lunghi non esattamente dei draghi in difesa. E funziona  per i knicks: il primo tempo è stato a mio parere ben giocato, sono stati creati buoni tiri frutto di circolazione di palla e penetra- scarica continui. L'ultima parte del 2qt le cose si inceppano.
La squadra rientra dall'intervallo con poche idee in attacco: la palla non entra e gli spurs si mettono a difendere sulle linee di passaggio come sanno fare e costruiscono il loro vantaggio, aggiungiamo anche il risveglio di Leonard, alla miglior partita stagionale (e c'erano forse dubbi??) che a sprazzi dimostra il top5 nba che è, e il parzialone è servito. L'unico a garantire un po di respiro offensivo è beasley che grazie ai suoi canestri orrendi, storti e sconclusionati ci tiene a galla.
Nel 4qt complice il calo di attenzione degli ospiti rimaniamo nel limbo del -9/10 fino a fine partita: non vengono sfuttati gli 11 errori condecutivi al tiro dei texani e il quarto scorre via inutile e senza spunti. Hanno controllato il finale senza che nessuno riuscisse a innescare una scintilla per rendere il tutto più acceso e interessante. 
Riprendendo il discorso dell'inizio direi forse più stanchi di testa che di fisico.
avatar
Porzingod

Messaggi : 211
Data d'iscrizione : 09.01.17

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da Porzingod il Mer Gen 03 2018, 03:36

Non ho parlato di KP perchè merita secondo me un discorso a parte: nelle mie valutazioni non sono quasi mai morbido con lui perchè all'uomo franchigia indiscusso a mio parere bisogna sempre chiedere di più di quello che fa in campo - deve giocare dimostrando di meritare i gradi di leader. Bene, ultimamente questo "di più" proprio non lo vedo (a parte il caso isolato degli ultimi due minuti a NOLA): sta sera nella difesa di squadra è stato carente e a parte qualche situazione di single coverage contro Aldridge si è fatto battere con facilità. Troppo mollo anche a rimbalzo: Leonard e Gasol gli hanno mangiato in testa varie volte come se fosse una guardia qualunque. Onestamente lo preferivo quando non andava proprio sotto il tabellone ma scappava in contropiede per cercare un comodo accoppiamento contro un piccolo: non so se sono dettami che vengono dallo staff ma è da un po' di partite che mi sembra che questo non accade. Non mi piace neanche come interpreta la difesa sul pick'n roll: si fa risucchiare sempre a centro area o in zone dove non è utile. Qualcuno potrebbe obiettare che è un 95, però io rispondo che ormai è due anni e mezzo che gioca a questo livello, gioca per il mercato più importante d'america ed è ora che si dia una svegliata definitiva: troppo discontinuo. Non chiedo la partita da 8 stoppate e 15 rimbalzi, mi basta che sia più attento e concentrato nelle piccole cose.
Un'altra cosa su cui mi impunto è quella della lettura dal post: ormai lo sanno anche i muri che soffre il raddoppio in post nel momento in cui mette palla per terra. Ebbene non riesce ancora a passarla con continuità ai compagni sul perimetro (e i tiratori li abbiamo per fare questo), non giochiamo un singolo re-post per lui per metterlo più a suo agio contro il difensore. Tutte piccolezze che insieme alla mancanza di ricezioni dinamiche cui accennavate qualche giorno fa (osservazione che condivido a pieno), lo rendono troppo prevedibile e difendibile; stanotte addirittura faceva fatica a ricevere palla quando marcato da Bertans, non certo un Draymond Green.
avatar
Porzingod

Messaggi : 211
Data d'iscrizione : 09.01.17

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da Wilson1977 il Mer Gen 03 2018, 10:40

Condivido il discorso su KP, bisogna però portare un po di pazienza...vedremo la seconda parte di stagione con in campo anche THJ come andrà (la mancanza di credibilità offensiva dei compagni porta gli avversari ad accentrarsi e concentrarsi in maniera evidente su di lui).

Sulla partita, senza voler cercare alibi sia chiaro, vorrei far notare che il parziale gli Spurs lo scavano dalla lunetta.
A mio avviso non esiste una disparità di fischi del genere, a loro era permesso difendere aggressivi, noi non potevamo manco sfiorarli.
Quanto hanno tirato?? 18 liberi nel terzo quarto??
E dall'altra parte poco o nulla....nel quarto quarto Hornacek si gira di cazzo ed entra in campo furioso per l'ennesimo non fischi su KOQ....strano caso da li crollano i fischi a favore degli Spurs e si rientra da meno 16 a meno 8....

Wilson1977

Messaggi : 1321
Data d'iscrizione : 08.04.14
Età : 41
Località : Settimo San Pietro (CA)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da SkydAnc3R il Mer Gen 03 2018, 12:37

Spurs-Knicks 100-91

Come la settimana scorsa in Texas è di nuovo decisivo il terzo quarto quando San Antonio va avanti in doppia cifra e non si guarda più indietro, se escludiamo un paio di minuti nel 4Q in cui i Knicks ricuciono in maniera effimera fino a -8.

Primo tempo equilibrato, è Lance Thomas sorprendentemente a guidare il nostro attacco con un 3/5 da fuori, però andiamo al riposo lungo con soltanto due liberi tentati, e nella ripresa il trend non migliorerà. Al primo allungo Spurs, già a fine 2Q, Hornacek pare perdere la bussola delle rotazioni, ed inizia a provare un po' tutti. E' vero che i titolari paiono inspiegabilmente troppo sulle gambe (in una logica NBA due giorni di riposo dopo una trasferta di 3 partite in 4 giorni sono un tempo accettabile, e siamo ad inizio gennaio, non a marzo), ma sparigliare troppo le carte di certo non aiuta il ritmo di chi va in campo ed, anche qui, il secondo tempo avrà lo stesso copione.

Appena gli ospiti allungano senza fare nulla di eclatante non riusciamo a rispondere, diventiamo fallosi e mandiamo sempre in lunetta i texani (saranno 27 liberi tentati solo nel secondo tempo). Aldridge e Gasol prendono letteralmente a calci nel sedere Porzingis e Kanter senza saltare il proverbiale foglio di Gazzetta. Dopo aver visto Noah a fine 2Q, è il turno di Hernangomez, e di Sessions invece di Dotson visto sempre nel primo tempo. Confusione che regna sovrana, e si rivede pure quel quintettone con due lunghi più Beasley che nell'NBA odierna giocata small è più di una mezza bestemmia. Complice un rilassamento degli Speroni, a 5 minuti dalla fine Lee firma la tripla del -8. Il timeout di Popovich arriva puntuale, ed il nostro coach invece di cavalcare il quintetto che aveva acceso questa flebile speranza cambia di nuovo tutto e Pop ringrazia.

5/19 di Porzingis che si commenta da solo, Kanter non tiene manco una sedia in area e perde a bussola ad inizio 3Q con 4 falli in pochi minuti. Lee, dopo un buon inizio, chiude 5/15 (e con Jack combina un 8/25). Beasley 18+8 dal pino è complessivamente l'unico a salvarsi, mentre i soli 7 minuti scarsi di Thomas nel secondo tempo dopo un ottimo inizio ci lascia molto perplessi.

(17-18)

---
Sui fischi: loro sono stati aggressivi, MA in attacco. Noi passivi, non attaccavamo mai il ferro, come puoi pretendere di andare in lunetta? Poi nel terzo quarto, all'inizio Kanter ha fatto 4 stupidi falli in tre minuti, da lì al prossimo sei in bonus, ovvio che poi ne approfittano... La verità è che i nostri lunghi sono stati portati a scuola da Gasol e LMA, c'è poco da discutere.

_________________
NEW YORK KNICKS ITALIA: knicksitalia.wordpress.com

"Anni di tifo NY logorerebbero chiunque"
"Non sono democratico, sono meritocratico. Non sono sportivo, sono un tifoso, nello sport come nella vita"
"If championships dictate winning, there's more losers than winners in the nba"
avatar
SkydAnc3R
Admin

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 07.04.14
Località : In the Middle of Nowhere

Visualizza il profilo http://knicksitalia.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da Wilson1977 il Gio Gen 04 2018, 11:24

Duriamo un tempo (almeno in attacco, visto che in difesa abbiamo fatto cagare con costanza).
nel secondo tempo ci spazzano via in 5 minuti.
Malissimo il quintetto base, bene invece per impegno e risultati ottenuti i panchinari.

Btb oggettivamente pesantissimo.

Siamo 18-20, ora venerdi notte si va a Miami,partita in chiave PO molto molto importante.

PO cmq sempre ad 1 partita di distanza visto che Indiana infila la quinta sconfitta di fila (guarda caso con Oladipo fuori)

Purtroppo squadre come la ns o l'Indiana di turno non possono fare a meno dei giocatori migliori, poco da dire.

THJ sta aumentando i carichi, ma ancora non corre.
Dovrebbe farlo la settimana prossima.
Spero che torni nel giro ad ovest.

Wilson1977

Messaggi : 1321
Data d'iscrizione : 08.04.14
Età : 41
Località : Settimo San Pietro (CA)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da SkydAnc3R il Gio Gen 04 2018, 12:01

Wizards-Knicks 121-103

New York regge un tempo, finchè tira - come gli avvesari - con quasi il 60%, ovvero finchè Washington non decide di portarla a casa. Non è un caso che il terzo quarto sia ormai terreno di conquista dei nostri avversari, semplicemente perchè in una logica NBA da 82 partite si risparmiano più energie possibili salvo accelerare quando serve, ed i Wizards non necessitano di chissà quale acceleratore premuto per staccarci rapidamente ad inizio del secondo tempo. Parziale 15-3 nei primi sei minuti del 3Q, tutti segnati in the paint.

Plus/minus del quintetto titolare da profondo rosso, l'unico a salvare la faccia è di nuovo Beasley, ma questo dovrebbe dirla lunga sulla prestazione degli altri. Non che cambierebbe molto, ma Hornacek a nostro parere ci mette anche del suo, in negativo, perchè non ha senso esporre Baker con tanto di maschera protettiva dopo la botta subìta da Anthony Davis, manco fosse un giocatore imprescindibile come Irving o Rip Hamilton, tanto per citare i primi due "famosi" mascherati che ci vengono in mente.

Si vede ancora il quintetto con i tre lunghi, assurdo, perchè avesse pagato una volta! Si finisce anzi per essere ancora più interni, per intasare l'area, quando siamo ultimi nei tentativi da tre punti nella Lega. Wall ha scherzato per tutta la serata chiunque gli finisse nel pick and roll, Beal ci ha uccisi, Gortat ringrazia che 9/10 non lo faceva dai tempi delle scuole elementari in Polonia.

Sesta sconfitta nelle ultime sette gare giocate, e quattordicesima nelle ultime quindici contro i Wizards. Bestie nere.

(18-20)

--
Non vorrei spaventare qualcuno, ma numeri nudi e crudi dicono che la stagione di Porzingis è in linea con quelli della terza stagione di Bargnani a Toronto, canadesi che chiudono quell'anno 33-49, quindi un performare che sarà simile al nostro. Dopo un avvio scintillante, da All-Star, ora sono dolori. Miglioramenti nel gioco interno, quelli che chiedeva Jackson, zero, jumpshot ondivago e poco costante anche all'interno della stessa partita... gli dò ancora beneficio di inventario per la seconda parte di stagione fin qui giocata per infortunio della seconda ed unica fonte di punti oltre a lui (THJ), ma se iniziamo così allora torniamo agli alibi stile Melo che non ha mai avuto un vero play, ecc... ecc... Ci sono mille SE e MA, però quello è.

_________________
NEW YORK KNICKS ITALIA: knicksitalia.wordpress.com

"Anni di tifo NY logorerebbero chiunque"
"Non sono democratico, sono meritocratico. Non sono sportivo, sono un tifoso, nello sport come nella vita"
"If championships dictate winning, there's more losers than winners in the nba"
avatar
SkydAnc3R
Admin

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 07.04.14
Località : In the Middle of Nowhere

Visualizza il profilo http://knicksitalia.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da Mark.Vezza il Gio Gen 04 2018, 13:45

Sono totalmente d'accordo con analisi di Porzingod e di Sky su Porzy.
Alcuni limiti nel suo gioco si possono attribuire ai compagni che ha intorno, altri però sono proprio cattive abitudini sue e incapacità di svilupparsi. Il tutto al netto di problemi fisici che su un fisico come il suo non potranno che peggiorare con il passare del tempo.

Io l'anno scorso dopo la questione exit interview l'avrei ceduto. Oggi lo ricederei. É fortissimo, é un giocatore che chiamerà giustamente il max salariale, io però non costruirei la mia squadra intorno a lui, non me la sento. Ha sempre il solito tipo di gioco, oggi sparacchia di più perché non c'è Melo e i numeri sono più gonfi, ma la sostanza é la stessa. Poi tanto lo terremo sicuro a qualunque condizione ma mi schiero anch'io tra quelli che lo preferirebbero fuori.

Il mio sogno sarebbe stato quello di sviluppare Willy in modo da poter lasciare andare Porzy un po' più sereni per arrivare a piccoli di qualità che oggi sono comunque il perno centrale della Lega.. Invece lo spagnolo ce lo siamo persi nel nulla...

Mark.Vezza

Messaggi : 439
Data d'iscrizione : 23.06.16

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da Wilson1977 il Gio Gen 04 2018, 15:37

Sarei curioso di capire per chi lo cedereste...

Qui si rischia di finire come Phila...che dopo anni ed anni di lottery si trova al nostro stesso livello o quasi

Wilson1977

Messaggi : 1321
Data d'iscrizione : 08.04.14
Età : 41
Località : Settimo San Pietro (CA)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da SkydAnc3R il Gio Gen 04 2018, 16:51

Premettiamo cmq che lo rifirmeremo al massimo perchè non possiamo farne a meno, quindi i nostri discorsi sono pour parler... però quella spia rossa sul cruscotto che Jackson pare aver visto beh la sto intravvedendo pure io (e sono quello che per tutta l'estate ho continuato a scrivere "non vedo che ruolo può avere in una squadra che punta ad essere con il record vincente, PF, C, o sesto uomo?"), diciamo che Jax era rincoglionito ecc tutto quello che volete PERO' cosa aveva detto nella conferenza stampa "dello scandalo"? Che non deve forzare i tiri se non ha punti sul tabellone e che non deve in quelle situazioni sparacchiare da tre. APRITI CIELO! Articolo su sito SKY "Jackson vuole rovinare Porzingis, è bollito, lo vuole far giocare spalle a canestro". E lì il coro SCEEEMOOO SCEEEMOOO!!!

... peccato che intendesse altro, ossia che deve ampliare il suo gioco, altrimenti fa davvero la fine di Bargnani (o diventa Ryan Anderson)! Il vecchio rincoglionito c'aveva visto giusto mi sa, poi se davvero avesse l'intenzione di cederlo o meno chi lo sa, è chiaro che dopo che disse che nessuno è intoccabile  - sempre in quella conferenza stampa - ovvio siano arrivate telefonate, Ainge disse che Jackson stava chiedendo contropartite folli (aggiugendo "Phil sa quello che fa"), quindi alla domanda di Wilson rispondo con un'altra domanda: "chi non è cedibile in NBA per una contropartita congrua in quel determinato periodo della carriera di un giocatore?". Io direi nessuno. Quindi lo è anche KP.

Quoto pure io il post dell'utente porzigod, così come il discorso sulla tenuta fisica di Mark, temo che quella non potrà che peggiorare nel corso del tempo SE oggi è già così cagionevole, dal rientro dalla scavigliata è 54/150 al tiro, stanotte, dopo un back to back - che per i canoni USA giocare a Washington dopo aver giocato a New York la sera prima è come andare in trasferta da Milano a Cologno Monzese - ha dichiarato che si sente molto stanco. Me cojoni.

Troppo duri? Salta la exit interview come una Superstar, il fratello fa il figo col belino degli altri, lui parla di All Star 2018 e noi non possiamo metterlo in discussione? Sia gentile:





Aggiungo che ho letto l'incipit di un un articolo che purtroppo era a pagamento, dove ci si chiedeva se giocatori come KP sono sopravvalutati perchè giocano a NY anche solo per un discorso di magliette vendute, ecco io fossi nell'entourage ci penserei due volte prima di tirare tanto la corda, anche se con questa dirigenza credo sia pronta a calarsi le braghe anche domani (Jax sarà anche un presuntuoso cocciuto fino al masochismo ma magari per il belino non riuscivi tanto a prenderlo).

_________________
NEW YORK KNICKS ITALIA: knicksitalia.wordpress.com

"Anni di tifo NY logorerebbero chiunque"
"Non sono democratico, sono meritocratico. Non sono sportivo, sono un tifoso, nello sport come nella vita"
"If championships dictate winning, there's more losers than winners in the nba"
avatar
SkydAnc3R
Admin

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 07.04.14
Località : In the Middle of Nowhere

Visualizza il profilo http://knicksitalia.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da LondonRay il Gio Gen 04 2018, 17:52

Bah, io dico che sono 3 anni che vediamo un 30% di gare che gioca ad altissimo livello poi vediamo il resto delle gare che sono piuttosto deboli, roba appunto da 20 punti con 20 tiri, 4 rimbalzi etc etc

Ha sempre un calo che a mio avviso dipende dai problemi fisici, credo che prenda più jumper e tiri da lontano (alla Bargnani via...) proprio per un discorso di tenuta fisica, cerca meno il contatto, il gioco interno etc etc

È logico che i mezzi sono assurdi ma se puoi giocare al top solo 25-30 gare in una stagione a che cazzo serve? E come uscire con Angelina Jolie ma poterla scopare 1 volta al mese.... 
Io sono deluso onestamente perché mi aspettavo una stagione di alto livello proprio come presenza fisica invece dopo le prime super 20 gare siamo punto e a capo come gli altri anni... E credo che una franchigia seria queste situazioni debba valutarle attentamente anche perché in estate appunto si parlerà di estensione e un conto e avere questo tipo di giocatore a 6-7 annui, un altro a 30 e rotti milioni annui!!! Ma io dico, in una serie di PO cosa succederebbe? Dico una serie (non stagione da PO che ti porta in finale eh) contro una Miami di turno, che cazzo fa gioca una gara e poi siamo alle mestruazioni alla Tyson Chandler? Sono piuttosto perplesso onestamente, ripeto non è un discorso di W o cose simili ma proprio di non riuscire a reggere certi ritmi NBA il che per me equivale ad essere castrato...

Detto questo mi sento abbastanza sicuro e mi espongo a considerare Kp non un uomo franchigia o meglio non un giocatore alla Greek Freak o Embiid a cui affidi le chiavi della squadra a livello offensivo e quelli fanno e disfano, per me è un giocatore alla Amare Stoudemire e cioè un finisher che ha bisogno di un altro giocatore che gestisce l'attacco (il Nash di turno via), non è uno a cui dai la spicchia e su di lui puoi costruire l'attacco (come invece per me sarà Doncic), che poi non è certo una bocciatura eh sia chiaro, l'importante è che la dirigenza certe cose le capisca prima che sia troppo tardi
avatar
LondonRay

Messaggi : 956
Data d'iscrizione : 08.04.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da Melo17 il Gio Gen 04 2018, 17:57

Io l'avrei ceduto in estate e lo cederei ora; anche se a inizio anno pensavo di essermi sbagliato.

Non posso farci nulla, non mi piace il suo stile di gioco, in attacco pare il Melo di fine carriera, sparacchia e basta diventando facilmente marcabile, se mette giù palla al primo raddoppio è quasi sempre persa, questo perchè non la passa praticamente mai quando deve. Simula un sacco di contatti finendo continuamente a terra al primo tocco, in difesa lo vedo spesso troppo molle e non sono 2-3-4 stoppate da highlights a farmi cambiare idea, perchè ad oggi Porzingis questo è, un giocatore che viene osannato molto per qualche video e per qualche stats, guardando le partite per intero invece la questione è un'altra, chi vi ricorda nel nostro recente passato?
È stanco? Se non fosse stanco farebbe meglio? Ok, ma questa è la NBA gente, si gioca tantissimo se ogni anno dura 15 partite, ciaone bello proprio.

Rinnovarlo al massimo non lo so, non vorrei poi dover passare anni avendo di nuovo uno col supercontratto che non sai come piazzare perchè va oltre il suo effettivo valore, ed è anche uno con un fisico un po' cagionevole; è una questione spinosa, o migliora e ci fa un favore a tutti (ma io dubito seriamente visto che siamo al terzo anno) o qua la situazione diventerà grigia.

Io non lo nascondo, preferisco vedere in campo Beasley pur con tutti i suoi limiti, scemo qua, scemo là, ma intanto quando la deve passare la passa, a rimbalzo ci va con più convinzione e in attacco ha un repertorio che Porzingis si sogna la notte.
avatar
Melo17

Messaggi : 545
Data d'iscrizione : 20.05.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da moracter il Gio Gen 04 2018, 21:53

Beh,
diciamo che i tifosi sono molto emotivi per definizione, per cui rischi di essere troppo tranciante o troppo protettivo a seconda dei casi. Io adoravo Jeffries Smile !!!
Su Porzy, effettivamentei i paragoni con il mozzarellone o con Van Horn sono plausibili. Porzy ha dimostrato, anzi, dimostra tanta cazzimma e un ceiling spaventoso. Cosa ha causato questa flessione tremenda? L'assenza di THJ, mi pare una minchiata come motivazione, altrimenti tutti i top player di ogni franchigia che non sono i Warriors sarebbero nella medesima situazione (vedi ad esempio Booker per fare un analogia). Io SPERO che siano i problemi fisici, anche se non è che sia proprio una bella speranza! Ipotesi che sia stato battezzato secondo me non regge nemmeno troppo. Che sia scostante è possibile.
Ad ogni modo, io penso che non sia Bargnani e non sia Bird, ma un ottimo giocatore da 20 + 8 eterni, che è cmq un bel vedere. Secondo me può ascendere al livello di Nowitski, perché ha tanti movimenti simili e un tiro superbo. In difesa è decisamente meglio sia ora che per potenziale. Non vorrei che, però, il sottovalutato parametro dell IQ fosse la discriminante.

Circa il resto, mi sembra la solita annata, solo che stavolta più illusoria e che finisce con il solito crollo di Gennaio. Però stavolta amen, mi va bene anche la lottery.

Oggi ho letto che il rookie di OKC Ferguson, che credevo in D League ha fatto 24 punti. Ora, senza sapere né perché ne come, ma vorrei che il buon Frank mi dimostrasse di poter tirar fuori un 20 ello. Siamo a metà stagione e gioca sempre 20 minuti abbondanti. Vorrei vedere anche una e una sola partita in cui mi dimostri realmente il potenziale che tutti mi sembra di scorgere.

Sul resto, vabbé, niente di che. Però circa il discorso centro, io sarei per cedere il primo che capita tra Kanter e KOQ, e poi tentare di rifirmare a prezzi umani quello che rimane, sennò sti cazzi.

Anche Mc Dermott mi piacerebbe tenerlo, ma sicuro come la morte che 12k qualcuno glieli dà.

Io in estate farei un tentativo per Isaiah. Perso per perso, almeno ci divertiamo!

_________________
avatar
moracter

Messaggi : 983
Data d'iscrizione : 09.04.14
Località : Roma, Australia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da TMC_1 il Ven Gen 05 2018, 16:00

State parlando di Porzingis come se debba diventare il nuovo Tim Duncan. Davvero pensate che possa diventare un giocatore franchigia? Il giocatore su cui costruire intorno una squadra? Sapevamo e sappiamo benissimo che ha bisogno di un giocatore più forte davanti. Chi lo paragona a Bargnani e Van Horn si meriterebbe altri 10 anni di Eddy Curry e Sexy James.  Very Happy  I dubbi ci possono essere, ma non bisogna esagerare ne a considerarlo un fenomeno ne a considerarlo un brocco.
Stiamo parlando di un giocatore che prima di entrare nella nba non aveva alcun esperienza nemmeno europea, e ora si trova alla terza stagione, la prima senza quel rompicoglioni di Melo e ancora con una squadra di merda.
Per fare paragoni, non mi pare che Anthony Davis stia facendo sfracelli da quando è entrato nella nba, e siamo alla sesta stagione.
avatar
TMC_1

Messaggi : 307
Data d'iscrizione : 10.04.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da Mark.Vezza il Ven Gen 05 2018, 16:26

TMC_1 ha scritto:State parlando di Porzingis come se debba diventare il nuovo Tim Duncan. Davvero pensate che possa diventare un giocatore franchigia? Il giocatore su cui costruire intorno una squadra? Sapevamo e sappiamo benissimo che ha bisogno di un giocatore più forte davanti. Chi lo paragona a Bargnani e Van Horn si meriterebbe altri 10 anni di Eddy Curry e Sexy James.  Very Happy  I dubbi ci possono essere, ma non bisogna esagerare ne a considerarlo un fenomeno ne a considerarlo un brocco.
Stiamo parlando di un giocatore che prima di entrare nella nba non aveva alcun esperienza nemmeno europea, e ora si trova alla terza stagione, la prima senza quel rompicoglioni di Melo e ancora con una squadra di merda.
Per fare paragoni, non mi pare che Anthony Davis stia facendo sfracelli da quando è entrato nella nba, e siamo alla sesta stagione.

Ma nessuno dice che sia un brocco, ci mancherebbe! Il discorso é che via draft é improbabile che di qui in avanti noi si vada a pescare una prima scelta assoluta perché la fase tanking estremo ormai l'abbiamo passata e adesso nonostante tutto non siamo più così scarsi da puntare all'ultimo posto nella Lega. Questo vuol dire che se Porzy rimane (e alla fine rimane, non c'è dubbio) sarà lui il giocatore centrale attorno cui ruota tutto il resto.

Quindi o riesci a beccare il Kobe della situazione alla 13 scelta (molto, molto improbabile) oppure vai sul mercato ma anche lì non é così facile perché servono asset che non abbiamo o mettersi a ipotecare future scelte (ricominciamo? Anche no grazie!).

Quindi bisogna iniziare a pensare che il nostro futuro sarà Porzy, Frank, il pick al draft di quest'anno e un gruppo di buoni role player che potrà nel tempo essere migliorato con lo spazio salariale a disposizione che finalmente avremo (ma che anche lì con i rinnovi di Porz più il resto della truppa non é che sarà infinito eh..).

Morale avere il perno di tutto sto discorso che é tutto quello che altri utenti prima di me hanno già detto benissimo, é oggettivamente preoccupante. Smettiamola di pensare che noi si possa aggiungere a Porzy il futuro LBJ perché non succederà. Possiamo migliorargli il contorno, prendere un centro che si adatti meglio al suo gioco, sviluppare Frank, mettere nel motore un altro rookie che si spera essere di buon livello. Ma poi li ci si ferma.. O evolve lui oppure sono dolori.

Senza contare i problemi fisici che su uno di quella statura che si fa ingrossare per reggere l'impatto degli avversari non potranno che peggiorare nel tempo.

Mark.Vezza

Messaggi : 439
Data d'iscrizione : 23.06.16

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da Wilson1977 il Ven Gen 05 2018, 16:40

Ah se Golden State avesse fatto lo stesso ragionamento con Curry....

Ci vuole semplicemente pazienza.

Dargli tempo, far crescere insieme a lui un core di altri 3-4 giovani interessanti e fra due o tre anni raccogliere i frutti sperati (che non significa vincere per forza, perchè quello lo fa una su 30 franchigie).

Io sono curioso di vedere cosa cambia con il solo inserimento di THJ, ovvero uno che si assumerà parte delle responsabilità e che contribuirà a far stancare meno KP.

Wilson1977

Messaggi : 1321
Data d'iscrizione : 08.04.14
Età : 41
Località : Settimo San Pietro (CA)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da Alessandro il Ven Gen 05 2018, 17:56

Quoto Wilson, le difese sono molto concentrate su di lui, dal momento che i Knicks non dispongono di altri terminali offensivi, per di più perimetrali. Ma è altrettanto vero che un calo era da mettere in preventivo (ha disputato anche degli ottimi Europei), fisicamente non è uno spartano e purtroppo non disporrà mai dell’intelligenza cestistica di un Kirilenko. Parafrasando Battisti, dopo che il carretto passava (per THJ) e l’uomo gridava gelati lo scopriremo solo vivendo....
avatar
Alessandro

Messaggi : 208
Data d'iscrizione : 13.02.17
Età : 52
Località : Washington, D.C.

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da SkydAnc3R il Ven Gen 05 2018, 19:23

Guardate però che non lo abbiamo detto noi che siamo stanchi al 3 gennaio, ma lui... Sul monociglio non bestemmiamo per cortesia. Al terzo anno (21 anni...) viaggiava a 24+10 con il 53% dal campo e quasi 3 toppe, CENTOVENTUE di off rating e 100 di def rating, Pelicans che chiudono 45-37 ad Ovest con intorno Tyreke Evans, Eric Gordon, Asik, Ryan Anderson ed Holiday che come al solito ha giocato meno di metà stagione e così avevano provato come play Norris Cole e Toney Douglas. Se c'è proprio una squadra che meriterebbe di sparire dalla faccia dalla terra per come non sono riusciti a costruire intorno ad un giocatore sono i Pelicans, però mi pare che non ci sono stati fratelli procuratori con il becco aperto ad ogni piè spinto o abbia saltato exit interview...

EDIT: sempre al terzo anno di Davis, 31+11 con il 54% in quattro gare di Playoffs con intorno il nulla... se Porzingis dimostrerà mai questa roba qui, per me basta e avanza.

EDIT 2: Anzi io ho avuto il pensiero folle di provarlo da 3 alla Durant, intanto non diventerà mai grosso per tenere i bump dei Drummond o degli Embiid o anche solo dei Davis appunto o dei Cousins, quindi slim reaper e via... altro che futuro da 5. che poi è la strada che avevano pensato anche per Bargnani prima di mettergli dei chili addosso, che mai gli sono serviti perchè continuava a ragionare da guardia e non li sfruttava vicino canestro. Ecco, KP può anche pensare da interno, ma non potrà mai farlo.

_________________
NEW YORK KNICKS ITALIA: knicksitalia.wordpress.com

"Anni di tifo NY logorerebbero chiunque"
"Non sono democratico, sono meritocratico. Non sono sportivo, sono un tifoso, nello sport come nella vita"
"If championships dictate winning, there's more losers than winners in the nba"
avatar
SkydAnc3R
Admin

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 07.04.14
Località : In the Middle of Nowhere

Visualizza il profilo http://knicksitalia.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da Melo17 il Ven Gen 05 2018, 20:12

Io seguo il pensiero di Mark.
Porzingis non è un brocco, ma da come viene considerato da molti è sopravvalutato, è un buon giocatore, io non credo diventerà mai un uomo franchigia, per assurdo ho paura che se lo rinnoveremo al massimo, avremo in casa un nuovo Melo, ma quello di fine carriera; auguri poi.
avatar
Melo17

Messaggi : 545
Data d'iscrizione : 20.05.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da Porzingod il Ven Gen 05 2018, 20:37

SkydAnc3R ha scritto:
EDIT 2: Anzi io ho avuto il pensiero folle di provarlo da 3 alla Durant, intanto non diventerà mai grosso per tenere i bump dei Drummond o degli Embiid o anche solo dei Davis appunto o dei Cousins, quindi slim reaper e via... altro che futuro da 5. che poi è la strada che avevano pensato anche per Bargnani prima di mettergli dei chili addosso, che mai gli sono serviti perchè continuava a ragionare da guardia e non li sfruttava vicino canestro. Ecco, KP può anche pensare da interno, ma non potrà mai farlo.

Su questo sono molto d'accordo: sembrerà un controsenso visto i cm ma il meglio del suo repertorio in questi 2 anni l'ho visto in situazioni tipicamente disegnate per giocatori 15 cm più piccoli. Quindi uscite dai blocchi, tiri spot-up e conclusioni dal post medio: è palesemente una guardia/ala piccola imprigionata in un corpo da centro (un po il contrario di nate robinson forse). Il fatto che necessiti maggiormente di ricezioni dinamiche in area credo non faccia altro che confermare quanto detto: la mancanza di chili e forza nella parte alta del corpo deve essere compensata con il ritmo della giocata che abbinato all'altezza rende difficile fermare le sue conclusioni. Mi sembra che proprio Jackson per primo avesse ipotizzato questo anomalo utilizzo del lettone e a suo tempo fosse stato lapidato come al solito dalla critica.
Per quanto mi sembri efficace questa soluzione in attacco potrebbe essere difficile studiare un'accoppiamento difensivo: è la classica coperta corta, se da un lato contro i centroni va sotto, dall'altro sappiamo le sue debolezze a marcare chiunque sul perimetro. Non mi sembra neanche troppo giusto dire "eh ma comunque dallas con dirk è riuscita a vincere lo stesso" perchè in 7 anni ci sono state troppe evoluzioni nel gioco che hanno portato a un modo completamente diverso di difendere, modo che appunto penalizza non poco questo tipo di giocatori (e poi tra l'altro dirk aveva chandler in stato di grazia che tappava qualsiasi svarione del tedesco).
E' una soluzione affascinante quella di cambiargli il ruolo però bisognerebbe costruire la squadra in maniera impeccabile con il rischio che sia un buco nell'acqua.
La butto li, esagerando tanto senza considerare cap e tasse varie ma solo le caratteristiche dei giocatori, un possibile quintetto potrebbe essere: Walker, THJ, KP, Draymond Green, Capela. Sto sparando grosso ma non vedo altri profili che potrebbero farlo funzionare come 3 atipico
avatar
Porzingod

Messaggi : 211
Data d'iscrizione : 09.01.17

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da Non Idoneo il Ven Gen 05 2018, 22:52

Seriamente, con chi scambiereste KP? Realisticamente.

Melo17 ha scritto:Io seguo il pensiero di Mark.
Porzingis non è un brocco, ma da come viene considerato da molti è sopravvalutato, è un buon giocatore, io non credo diventerà mai un uomo franchigia, per assurdo ho paura che se lo rinnoveremo al massimo, avremo in casa un nuovo Melo, ma quello di fine carriera; auguri poi.

Vabbè che sotto le feste ci diamo tutti sotto con l'alcol ma addirittura Melo di fine carriera... Laughing

avatar
Non Idoneo

Messaggi : 183
Data d'iscrizione : 11.04.14
Età : 35
Località : Genova

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da Melo17 il Sab Gen 06 2018, 00:29

Non Idoneo ha scritto:Seriamente, con chi scambiereste KP? Realisticamente.

Melo17 ha scritto:Io seguo il pensiero di Mark.
Porzingis non è un brocco, ma da come viene considerato da molti è sopravvalutato, è un buon giocatore, io non credo diventerà mai un uomo franchigia, per assurdo ho paura che se lo rinnoveremo al massimo, avremo in casa un nuovo Melo, ma quello di fine carriera; auguri poi.

Vabbè che sotto le feste ci diamo tutti sotto con l'alcol ma addirittura Melo di fine carriera... Laughing


Il gioco quello è purtroppo.
Tiro da 3, isolamento dalla media e poco altro.
Invece di deridermi e basta, sarebbe meglio motivare perchè ho detto una schiocchezza.

Cosa ha fatto per ora di più del Melo degli ultimi anni? Prende palla e tira, in isolamento tira; quando viene raddoppiato perde palla o si intestardisce, non attacca il ferro se non servito in velocità, non sfrutta giochi da post. Le medie tiro sono simili, se i punti a referto sono pochi, continua a sparacchiare.
I rimbalzi non siamo molto lontani. Assist ne fa ancora di meno. Simula ogni contatto possibile. Fa solo più stoppate, ma come difende effettivamente sul suo uomo dentro l'aera? Ha per caso dimostrato più cattiveria? A me pare un altro che è pronto a spararla di persona o tramite il fratello, che tanto non parla da solo, ma sempre tramite lui come fa ogni agente/famigliare in questi casi.

Come Melo si cercano le solite giustificazioni: "eh, ma non ha un play, non hai i compagni, mettetegli quello, mettegli quell'altro" a me sembra un film purtroppo già visto.

Quali sono i miglioamenti di Porzingis da quando è arrivato nella lega? Siamo comunque già al terzo anno, a me pare faccia le stesse cose, dura 1/4 di stagione e poi ciondola fino a fine anno.

Di sicuro non è un brocco, ma per me è pure lontano dall'essere l'uomo franchigia o colui cui costruire intorno una squadra da titolo, se oggi metti Melo da noi al posto suo, riuscirebbe a fare le stesse cose, quindi io non trovo così ridicolo il paragonarlo per ora all'ultimo Melo visto al Garden.

Io spero di sbagliarmi, spero ampli il suo reportorio offensivo; ma ho paura, paura di rivedermi per anni un'altra situazione come quella di Melo, ossia di avere un giocatore più pagato di quello che vale e che per 3-4-5 anni dover sentire ogni volta "non è colpa sua, compagni qua, compagnia là" e poi arrivare alla fine con "mizzega! Meglio se andava via prima."
avatar
Melo17

Messaggi : 545
Data d'iscrizione : 20.05.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da moracter il Sab Gen 06 2018, 03:22

Sto vedendo la partita in diretta. Manca un minuto. Leggere quello che scrivi alla luce di quello che sto vedendo non fa una piega. Porzy 5 su 14, difesa penosa, a rimbalzo morbido come una sega. Beasley 18 + 10 con 10 tiri e tanto hustle. Ribadisco, magari non era quello di inizio stagione, ma non può nemmeno essere sto cesso qua, eh! Cioé QUESTO Porzy lo scambierei oggi stesso con Olynik! Nel frattempo, solito vantaggio sprecato down the stretch e sconfitta praticamente certa a 13 secondi e meno 3.

_________________
avatar
moracter

Messaggi : 983
Data d'iscrizione : 09.04.14
Località : Roma, Australia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da moracter il Sab Gen 06 2018, 03:24

Come non detto! Grande hustle di Porzy, rimbalzo offensivo e tripla di Dermott! Tie game, overtime

_________________
avatar
moracter

Messaggi : 983
Data d'iscrizione : 09.04.14
Località : Roma, Australia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da SkydAnc3R il Sab Gen 06 2018, 10:52

Heat-Knicks 107-103

Sconfitta ai supplementari in Florida che segue comunque il trend degli ultimi tempi, perchè una L è una L indipendentemente da come arriva se sei 2-8 nelle ultime 10.

Primo tempo Heat, secondo tempo Knicks, supplementare centrato grazie ad una (rara) bomba a 1.1 secondi dalla fine ad opera di McDermott, supplementare affrontato meglio dai padroni di casa mentre Porzingis si prende zero tiri nonostante Beasley si scavigli e giochi soltanto 56" mentre Jack sbaglia tutto quello che si può sbagliare.

Soliti inquietanti dati statistici da oltre l'arco, dal quale Miami tira 42 volte (per il solo Ellington 16 tentativi, record franchigia), mentre New York lo fa 13 volte, intasando ancora una volta il pitturato ed abusando degli ormai inutili long two. Meno male era colpa del Triangolo se non si giocava "modernoh!!111!!!!1!". Hornacek, a vedere i quintetti schierati, non ci prova neanche ad allargare il campo, anzi.

Ci sarà anche l'alibi dell'assenza di Hardaway, ma è inevitabile che il dito lo si punti verso l'autoproclamato uomo franchigia, perchè indipendentemente da tutto fa davvero impressione vedere KP farsi sculacciare da Olynyk sotto le plance ed essere spostato da James Johnson in post alto. Non so, la situazione inizia a destare qualche preoccupazione al netto - ripeto - dell'assenza di un altro scorer e di un play NBA che non sia Jack.

il 2-8 parla chiaro ormai, una dirigenza seria inizierebbe a guardarsi in giro per cedere chi ha mercato in cambio di scelte o giovani anche non dalle belle speranze per tankare. Speriamo lo stiano facendo.

(17-20)

--
Se il tuo miglior giocatore in questo momento (e da un po') è Beasley beh direi che sei discretamente nei guai. Cmq stiamo calmi, abbiamo il pick e pare una classe draft discretamente importante.

_________________
NEW YORK KNICKS ITALIA: knicksitalia.wordpress.com

"Anni di tifo NY logorerebbero chiunque"
"Non sono democratico, sono meritocratico. Non sono sportivo, sono un tifoso, nello sport come nella vita"
"If championships dictate winning, there's more losers than winners in the nba"
avatar
SkydAnc3R
Admin

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 07.04.14
Località : In the Middle of Nowhere

Visualizza il profilo http://knicksitalia.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da mad-mel il Sab Gen 06 2018, 13:45

Spero che alcuni di qst Blog abbiano finalmente aperto gli occhi su Kanter .
avatar
mad-mel

Messaggi : 216
Data d'iscrizione : 31.10.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GENNAIO 2018

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 13 1, 2, 3 ... 11, 12, 13  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum