DICEMBRE 2017

Pagina 5 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da moracter il Dom Dic 17 2017, 19:12

Poi, oh, Beasley, al minimo salariale, è una cosa assurda se continua così!
E gli altri?!?!? Che hustle!

_________________
avatar
moracter

Messaggi : 927
Data d'iscrizione : 09.04.14
Località : Roma, Australia

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Melo17 il Dom Dic 17 2017, 19:31

Anche Baker se giocasse sempre come le ultime due, avrebbe un contratto accetabilissimo; anche se come ha detto più volte Sky, rimarrebbe il problema simile a THJ; ossia quello di aver giocato al rialzo con noi stessi.
avatar
Melo17

Messaggi : 529
Data d'iscrizione : 20.05.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da parmy70 il Dom Dic 17 2017, 19:35

mettere punti per b-easy è sempre stato l'ultimo dei problemi sono cmq in tanti che stanno vedendo la Madonna e ogni tanto ci va anche di culo tipo trovare un team in b to b con 3 ot sulle spalle
però si stanno sbattendo è quello che chiedevamo a ottobre, se sarà playoff o lotteria vedremo, da quanti mesi non ci rodiamo il fegato e quante volte è successo negli ultimi tot anni?
e adesso torno a dormire.....
avatar
parmy70

Messaggi : 357
Data d'iscrizione : 10.04.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da SkydAnc3R il Lun Dic 18 2017, 11:06

Anni di tifo New York logorerebbero chiunque, ma mi sento abbastanza onesto intellettualmente da riproporre, per chiudere il discorso Melo, due pezzi che scrivi il primo nel marzo del 2016, il secondo dopo la sua cessione, da cui quoto un paio di concetti:

COLPEVOLI E CAPRI ESPIATORI
https://knicksitalia.wordpress.com/2016/03/16/colpevoli-e-capri-espiatori/

Riassumendo, dall’insediamento di Dolan abbiamo visto cinque general manager (Jackson compreso, anche se sulla carta è il Presidente con Steve Mills GM), nove allenatori e troppi giocatori.

E quindi? Quindi il pesce puzza sempre dalla testa. I fallimenti nel nuovo millennio sono troppo costanti e ripetuti per essere casuali e non frutto della scellerata gestione di James Dolan. Per vincere ci vuole abilità, tempo ed un pizzico di fortuna (leggi non avere infortuni). Dolan ha scelto male i collaboratori, oppure non gli ha dato tempo ed autonomia, scavalcandoli in certi casi e chissà quante altre volte che noi non conosciamo. New York è un mercato sportivamente difficile, ma si guadagna denaro anche se si perde (l’ultimo calcolo è arrivare a spostare 2 milioni di dollari a partita, indotto compreso, e secondo Forbes i Knicks restano la Franchigia con più valore in assoluto all’interno della NBA), quindi vincere non è forse così importante per la proprietà. I tifosi dovrebbero forse partire da queste valutazioni prima di definire “perdente” un giocatore come Anthony – per talento e “peso”, il migliore ai Knicks dai tempi di Patrick Ewing – che a 26 anni, nel gotha di una Lega fatta per le Superstar, è stato l’unico tra i primi della pista ad abbracciare questo progetto e poi prolungato il contratto due anni fa, nel suo prime, legandosi ancora di più ad una squadra che ha saputo regalargli soltanto un turbinio di allenatori e compagni senza pari (70 in cinque stagioni), oltre ovviamente a tanti soldi garantiti ma che al netto delle tasse newyorkesi poteva tranquillamente guadagnare altrove.

CARMELO ANTHONY CEDUTO AI THUNDER
https://knicksitalia.wordpress.com/2017/09/24/carmelo-anthony-ceduto-ai-thunder/

Alla fine di questi sei anni si può dire che Melo è stato un finto profeta nella Grande Mela, e ci siamo cascati un po’ tutti. Quando arrivò eravamo convinti di aver preso un top-5 NBA se non un top-3 per età, numeri personali e di squadra, invece ci sbagliavamo. E’ vero, con lui siamo tornati ai Playoffs, ma un secondo turno come massimo raggiunto resta un magro bilancio, al netto degli errori commessi dalla dirigenza nel costruire i vari roster, il balletto degli allenatori, dei GM, le ingerenze di Dolan e della CAA.

Avendo questi spazi da una vita, sebbene letti da pochi, c’ho sempre messo la faccia, anche perché resta tutto nero su bianco. Questo è quanto, perché spesso (sempre?) Non è mai tutto bianco o tutto nero. Io francamente ricordo davvero pochi, ma pochi pochi, che all'arrivo di Melo non furono felici, e per questi pochi era più una questione patriottica. Sono andato a leggere i post sul vecchio forum della prima stagione e mezza di Anthony a New York e ne ho avuto la conferma. Fatevi un esame di coscienza e datevi marzullianamente una risposta Wink

_________________
NEW YORK KNICKS ITALIA: knicksitalia.wordpress.com

"Anni di tifo NY logorerebbero chiunque"
"Non sono democratico, sono meritocratico. Non sono sportivo, sono un tifoso, nello sport come nella vita"
"If championships dictate winning, there's more losers than winners in the nba"
avatar
SkydAnc3R
Admin

Messaggi : 1672
Data d'iscrizione : 07.04.14
Località : In the Middle of Nowhere

Visualizza il profilo dell'utente http://knicksitalia.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Mark.Vezza il Lun Dic 18 2017, 12:45

SkydAnc3R ha scritto:
Io francamente ricordo davvero pochi, ma pochi pochi, che all'arrivo di Melo non furono felici

Eh minchia Sky, quelli che non erano felici venivano bannati!!! Very Happy

Scherzo ovviamente - più o meno! - comunque chissenefrega di Melo, epoca finita grazie a Dio e adesso siamo finalmente rinati. Questo é quello che conta davvero.

Spero che anche con l'utente Melo17 sia tutto chiarito, assolutamente niente di personale, non ho mai nascosto di odiare Carmelo Anthony, questo é vero, ma pure lui non ha mai fatto un cazzo per non farsi odiare a cominciare dal modo in cui é arrivato, passando per quello che ha portato alla causa, finendo con il modo in cui se n'è andato.

Insomma, che si fotta. E di brutto anche.

Mark.Vezza

Messaggi : 356
Data d'iscrizione : 23.06.16

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Melo17 il Lun Dic 18 2017, 13:41

Io ero contentissimo quando è arrivato; ed ero contento quando è andato via.

Ci credevo in Melo, ma non solo in lui, ma che gli sarebbe stata costruita attorno una squadra buona e funzionale per le sua caratteristiche, da non leader.
Purtroppo così non è andata, intorno a lui si poteva fare molto di meglio e lui se non fosse un caprone, avrebbe potuto fare molto di meglio.
Il tutto senza aggiungere che per contratto potevi venirci in contro, ma al tempo stesso dalla dirigenza si doveva saper dire qualche volta "quella è la porta".

Comunque ormai è storia passata, io ora spero solo di vincere la prossima partita e che la nostra dirigenza non sbagli più nulla, ma qua il rischio è sempre alto purtroppo.
avatar
Melo17

Messaggi : 529
Data d'iscrizione : 20.05.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Wilson1977 il Lun Dic 18 2017, 16:50

Apro e chiudo il discorso Melo.

Scelto nel 2003 da Denver alla prima stagione porta la squadra da un record di 17-65 ad un 43-39 e qualificazione play off.

Stagione successiva 49-33 e play off.

Terza stagione 44-38 e play off.

Quarta stagione play off

Quinta stagione 50-32 e play off

Sesta stagione finale di confernce ad ovest persa con Lakers poi campioni facili sui Nets...

Settima stagione altra qualificazione ai play off.

Il tutto come protagonista assoluto.

NOI NON FACEVAMO I PLAY OFF DA SECOLI....SECOLI.
OVVIAMENTE ABBIAMO PENSATO E SPERATO CHE CON MELO AI PO CI ARRIVASSIMO QUASI IN AUTOMATICO.

QUESTI SONO FATTI...POI LE ANTIPATIE SONO UN ALTRO DISCORSO.

MA CHE FOSSE UN TOP ASSOLUTO NON E' IN DISCUSSIONE.

CHIUSO CAPITOLO MELO.

Wilson1977

Messaggi : 1267
Data d'iscrizione : 08.04.14
Età : 41
Località : Settimo San Pietro (CA)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Mark.Vezza il Lun Dic 18 2017, 18:13

Wilson ma se tu dovessi dire una scelta sbagliata fatta dai Knicks riusciresti ad indicarne una?

So che fare le pulci ad una dinastia non é mai facile, ma una, una scelta sbagliata in queste ultimi 20 anni tu la riesci a trovare?

Mark.Vezza

Messaggi : 356
Data d'iscrizione : 23.06.16

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Wilson1977 il Lun Dic 18 2017, 23:00

Come no!!
La firma di Stat al max salariale con quel ginocchio fu un rischio assurdo.
Tutte le scelte o quasi fatte di Dolan una merda assoluta.
Vogliamo parlare della scelta di tenere Billops per poi usare l'amnistia per firmare Chandler?
Questo in epoca recente.
Senza parlare di Ciccio Curry, il ciccione di James....e Zbo...
Tutte le scelte buttate al cesso.
Bargnani costatoci una scelta da lottery??
Hai bisogno di altro??
Ma quella di Melo non fu un errore. Era un rischio che ci stava e di brutto pure.

Wilson1977

Messaggi : 1267
Data d'iscrizione : 08.04.14
Età : 41
Località : Settimo San Pietro (CA)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Wilson1977 il Lun Dic 18 2017, 23:05

Tornando al basket giocato (di squadra grazie a Dio).
Out Porzy anche stasera, scelta che tendenzialmente condivido.
Meglio essere prudenti, il ragazzo sembra pronto al rientro, ma meglio non accellerare visto che poi non giochiamo fino a giovedi.
Altri tre giorni direi che sono la giusta cautela.
Confido nell'orgoglio della squadra, anche se metto in preventivo un ko.
La cosa che più mi dispiace dover giocare non al completo partite con squadre assolutamente alla nostra portata (per dire a Houston le assenze di THJ e Porzy pesavano meno visto che tanto si sarebbe perso ugualmente).
Ma Porzy mancato due volte con i Magic (più THJ al Garden) ed oggi mi rodono parecchio.
Ma se uscissimo con una W il morale e l'autostima potrebbe volare!!

Wilson1977

Messaggi : 1267
Data d'iscrizione : 08.04.14
Età : 41
Località : Settimo San Pietro (CA)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da SkydAnc3R il Mar Dic 19 2017, 08:56

Hornets-Knicks 109-91

Porzingis neanche questa volta è a disposizione, ed i miracoli finiscono. Charlotte ci spazza comodamente via con Kaminsky che si regala una delle migliori serate in carriera. Mai in partita, dopo 20 minuti i padroni di casa sono già a +20, e nel proseguo arrivano anche a +27. Il garbage time è così lunghissimo, ed il punteggio è bugiardo, se vogliamo, perchè meno umiliante di quello che abbiamo visto in campo.

C'è stato spazio un po' per tutto, per esempio per un inedito tandem Hernangomez-Noah, ma anche per quel finto duro di Howard che, dalla panchina - non sia mai in campo, guappo cartonato - prende in giro Noah per come tira i liberi, lui che ha una delle percentuali peggiori nella storia della Lega. Incredibile come questo personaggio riesca ad essere ridicolo anche in una gara che non aveva più nulla da dire. Questa è l'NBA moderna, con gente come Xavier McDaniel in giro sarebbe un cucciolotto petaloso.

(16-14)

_________________
NEW YORK KNICKS ITALIA: knicksitalia.wordpress.com

"Anni di tifo NY logorerebbero chiunque"
"Non sono democratico, sono meritocratico. Non sono sportivo, sono un tifoso, nello sport come nella vita"
"If championships dictate winning, there's more losers than winners in the nba"
avatar
SkydAnc3R
Admin

Messaggi : 1672
Data d'iscrizione : 07.04.14
Località : In the Middle of Nowhere

Visualizza il profilo dell'utente http://knicksitalia.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Wilson1977 il Mar Dic 19 2017, 11:44

Francamente partita che fa poco testo.
Persa nettamente.
Ieri non ci entrava nulla.
Avremo sbagliato roba tipo 10 triple con metri di spazio...anche Lee e Mc Dermott.
Non è stato un problema di concentrazione o impatto sulla gara,
i primi 7/8 minuto eravamo punto a punto e quasi sempre avanti.
Poi non abbiamo veramente più segnato e loro hanno preso coraggio e sono andati via.
La difesa è progressivamente peggiorata sconfortata da un attacco improduttivo.
Archiviamola senza drammi sperando di poter giocare quanto prima al completo.

ps: Phila ko a Chicago e Miami ko ad Atlanta rendono meno amaro il ns ko in ottica PO

ps 2: Bulls 6-0 dal ritorno di Mirotic Shocked Shocked Shocked

Wilson1977

Messaggi : 1267
Data d'iscrizione : 08.04.14
Età : 41
Località : Settimo San Pietro (CA)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da parmy70 il Mar Dic 19 2017, 17:28

continuo a dormire tranquillo magari mi agiterò se in trasferta non ne vinceremo una nei prox 4 mesi
avatar
parmy70

Messaggi : 357
Data d'iscrizione : 10.04.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Wilson1977 il Mer Dic 20 2017, 09:19

Cosa ne pensate delle parole di Perry di qualche giorno fa in riferimento alla mentalità perdente che porta tankare?

Mi è tornato in mente stamattina dopo l'ennesimo ko del cazzo di Phila....
ER PROGGETTO non sta proprio prendendo il volo eh....
KO in casa con Suns, Lakers,Kings e fuori con i Bulls di seguito!!
14-16...questi dovrebbero esserci nettamente avanti, invece....

secondo voi è legata ormai all'abitudine che hanno sviluppato a perdere in questi anni?

Wilson1977

Messaggi : 1267
Data d'iscrizione : 08.04.14
Età : 41
Località : Settimo San Pietro (CA)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Melo17 il Mer Dic 20 2017, 10:53

Secondo me è legata ad un progetto che non aveva una vera idea: i Sixers per me sono andati avanti per troppi anni di tank, arraffando al draft gente che capitava e non gente che potesse avere una funzione utile in campo con chi già c'era. È un po' come se fosse sempre mancata una pianificazione.

A volte è più importante saper prendere un giocatore che possa rendere al meglio in un sistema, alla chiamata 10, che non qualcuno che sembra valer molto alla 2; poi chiaro che se ti escono Jordan e James tanti saluti e via.

Quindi quello che dice Perry in parte lo condivido; come diceva Jackson (che non mi smetterò mai di ripetere, avrei tenuto e ben saldo), serve prima di tuttu cultura.
avatar
Melo17

Messaggi : 529
Data d'iscrizione : 20.05.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Bocker il Gio Dic 21 2017, 11:40

Cultura e mentalità che erano però anche i principali upgrade che si chiedevano in primis proprio allo stesso Phil Jackson sin dal suo insediamento, ma che in 3 anni non si sono minimamente visti.

E non parlo di risultati ovviamente, ma solo di percezione che "qualcosa è cambiato"

Bocker

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 26.12.16

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Wilson1977 il Ven Dic 22 2017, 03:51

Al Garden non si passa!!!
Battuti anche i Celtics.
Un solo uomo al comando...BEASLEY!!!!
Irreale secondo tempo del numero 8...irreale.
Entra sul -9 e la ribalta da solo in attacco...semplicemente clamoroso!!
Chiude con 32+12....mamma mia!!!
Porzy 0 su 11 con la peggior partita da quando è nella NBA...si vede che è si e no al 40% ora come ora.
La vinciamo grazie al contributo di tutti, come la maggiorparte delle ns gare, ok Beasley ci ha condotto, ma dietro di lui sono in tanti ad aver dato il proprio contributo...da Kanter con la solita immancabile doppia doppia da 14+10, a Jack che impatta fortissimo la gara ad un KOQ tutto cuore e difesa.
Frank importantissimo con due triple ed ottime difese, peccato solo per una gestione mediocre del finale...ma deve crescere e bravo anche Hornacek a lasciarlo in campo, così si fa le ossa.
17-14...un record irreale per quelle che erano le ns aspettative, ed è un record anche del tutto meritato perchè ottenuto di squadra.
Bene cosi...anzi benissimo.
Domani in btb a Detroit saranno cazzi da cagare...ma almeno ci andiamo con il morale a mille!!! Go NYK

Wilson1977

Messaggi : 1267
Data d'iscrizione : 08.04.14
Età : 41
Località : Settimo San Pietro (CA)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Wilson1977 il Ven Dic 22 2017, 03:54

ps: spero che nessuno voglia sminuire la ns vittoria parlando di Boston con assenze (sebbene innegabili) o in btb...
Hanno avuto un Irving da MVP....W meritata punto e basta

Wilson1977

Messaggi : 1267
Data d'iscrizione : 08.04.14
Età : 41
Località : Settimo San Pietro (CA)

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Luca 80 il Ven Dic 22 2017, 07:43

E' tutto così irreale e bello che vorrei tenermi questi giocatori per i prossimi 3 anni senza cambiare una virgola.....
avatar
Luca 80

Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 09.04.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Mark.Vezza il Ven Dic 22 2017, 09:27

Mi rendo conto che fare il paragone con il passato recente alla lunga é ridondante nonché viziato dal mio profondo odio verso la nostra ex star. Però ragazzi, gli anni scorsi queste partite qua le perdevamo TUTTE. Non c'era verso cazzo, ogni volta si arrivava il giorno dopo la partita e le parole ricorrenti erano "ALTRA OCCASIONE PERSA".

Con la prestazione orribile di KP e THJ ancora fuori la sconfitta con Boston ci stava tutta, nessuno credo avrebbe mosso mezza obiezione. E invece no, i Knicks QUEST'ANNO queste gare le vincono.

Letto il pezzo Begley su RealGM. Non sto a rincarare la dose su Anthony tanto il mio pensiero ormai lo sanno pure i muri. Mi fa piacere però vedere che finalmente escano fuori voci su quanto la sua presenza fosse negativa per il gruppo. Mi piace meno che la responsabilità viene data alla querelle con Jax.. Si perché invece prima di Jax le cose ai Knicks andavano da Dio e Anthony era un leader assoluto..

Vabbè, sta di fatto che casualmente oggi noi siamo un team che se la giocherà fino all'ultimo per i PO e alla fine saremo dentro, con Anthony al comando in questo periodo mediamente le nostre stagioni erano già finite. Questi sono i fatti. Le altre musse sono tutte chiacchiere senza senso.


Mark.Vezza

Messaggi : 356
Data d'iscrizione : 23.06.16

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Melo17 il Ven Dic 22 2017, 10:02

Che partitona, quest'anno non è stata nemmeno l'unica, ne abbiamo vinte di bellissime, proprio recentemente coi Lakers, Thunder e ora i Celtics; in due di queste il mattatore è stato il grandissimo Beasley, a me gasa troppo, è il mio idolo della squadra, quando è caldo, ha è pura poesia in attacco, sa fare praticamente tutto, non c'è una cosa che gli manca. Lo ripeto spesso, questo con una testa a posto, poteva essere uno dei top NBA!

Quando Porzi non si svegliava, pensavo di perderla a lungo andare e sapevo che la soluzione era solo che Beasley si svegliasse pure lui, ma nel primo tempo non dava cenni, nel secondo invece si è infuocato. Prestazione di squadra, al Garden abbiamo un'altra faccia, se anche in trasferta fossimo solo la metà di come siamo in casa, sarebbe un enorme passo avanti.

I Celtics non hanno scusanti per le assenze, noi non abbiamo THJ che per noi è importantissimo su entrambi i lati del campo e un Porzingis per me nemmeno al 50% della condizione, abbiamo vinto, siamo stati più forti e affamati, il resto sono solo chiacchere.
avatar
Melo17

Messaggi : 529
Data d'iscrizione : 20.05.15

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da SkydAnc3R il Ven Dic 22 2017, 11:22

Knicks-Celtics 102-93

Altra vittoria targata Michael Beasley che sopperisce ad un irriconoscibile KP (0/11 al tiro ed ultimo quarto da spettatore) con 32 punti e 12 rimbalzi in 25 minuti. Tutti gli altri fanno comunque la loro parte, soprattutto la panchina.

Boston pare abbastanza stanca dopo un duro calendario mensile, con solo 11 uomini a referto ed in back-to-back, così da ritrovarsi subito sotto in doppia cifra. Lentamente si tira però fuori dalle secche, Porzingis li aiuta intestardendosi al tiro, e nel 3Q i biancoverdi riescono a mettere la testa avanti fino ad un +9 che pensavamo fosse decisivo per le sorti dell'incontro. Lì invece inizia il one man show di B-Easy. Nessuno riesce a contenerlo, mentre dietro riusciamo a rintuzzare tutto.

Se Jack nel primo tempo era stato il nostro esterno più incisivo, il 4Q è come ormai consuetudine il terreno preferito di Ntilikina, che ha in vizio di impennare le sue percentuali al tiro proprio negli ultimi 12 minuti. suo un fondamentale 2/2 da oltre l'arco in faccia al solito simpaticissimo Smart, ma è logicamente il 7/10 di Beasley a spingerci al successo. Alla fine cerchiamo di complicarci un pochino la vita con qualche persa banale (ed anche Hornacek stavolta ci è parso lucidissimo, vedi Baker lasciato su Irving quando invece The French Prince era stato più incisivo fin lì su Uncle Drew, o nello stillicidio di liberi finali serviva forse un palleggiatore in più come Jack per evitare le perse come quella di McDermott), ma il risultato finale è meritato, al netto ripetiamo della situazione contingente del roster avversario.

(17-14)

Wilson1977 ha scritto:ps: spero che nessuno voglia sminuire la ns vittoria parlando di Boston con assenze (sebbene innegabili) o in btb...
Hanno avuto un Irving da MVP....W meritata punto e basta
Vittoria meritata ma è innegabile che loro fossero a pezzi, si vedeva su, hanno dovuto buttare in campo gentaccia come Abdel Nader e compagnia, cioè se arrivavamo noi in quelle condizioni avremmo scritto "eh ma non si poteva fare di più, sconfitta fisiologica, calendario di merda, ecc ecc" (cose che diremo per tutto gennaio, tra l'altro).

Mark.Vezza ha scritto:Letto il pezzo Begley su RealGM. Non sto a rincarare la dose su Anthony tanto il mio pensiero ormai lo sanno pure i muri. Mi fa piacere però vedere che finalmente escano fuori voci su quanto la sua presenza fosse negativa per il gruppo. Mi piace meno che la responsabilità viene data alla querelle con Jax.. Si perché invece prima di Jax le cose ai Knicks andavano da Dio e Anthony era un leader assoluto..
Tra l'altro la storia che faceva finta di addormentarsi alle "sedute zen", ma cristo ma MJ, Kobe, ste cose le facevano, non gli è mai venuto il dubbio "se hanno funzionato con loro, sarà meglio inizi a farle pure io", invece no, che coglione... cioè se io domani so che MJ e Kobe a colazione mangiavano letame, inizio pure io. Boh. Poi è vero che Jackson ha impostato troppo il tutto come se fosse ancora il coach, senza esserlo, questo forse è stato il suo errore più grande.


_________________
NEW YORK KNICKS ITALIA: knicksitalia.wordpress.com

"Anni di tifo NY logorerebbero chiunque"
"Non sono democratico, sono meritocratico. Non sono sportivo, sono un tifoso, nello sport come nella vita"
"If championships dictate winning, there's more losers than winners in the nba"
avatar
SkydAnc3R
Admin

Messaggi : 1672
Data d'iscrizione : 07.04.14
Località : In the Middle of Nowhere

Visualizza il profilo dell'utente http://knicksitalia.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Mark.Vezza il Ven Dic 22 2017, 15:00

SkydAnc3R ha scritto:Knicks-Celtics 102-93

Tra l'altro la storia che faceva finta di addormentarsi alle "sedute zen", ma cristo ma MJ, Kobe, ste cose le facevano, non gli è mai venuto il dubbio "se hanno funzionato con loro, sarà meglio inizi a farle pure io", invece no, che coglione... cioè se io domani so che MJ e Kobe a colazione mangiavano letame, inizio pure io. Boh. Poi è vero che Jackson ha impostato troppo il tutto come se fosse ancora il coach, senza esserlo, questo forse è stato il suo errore più grande.


No comment...

Quando il tuo leader é questo non c'è una possibilità su un milione di tirare fuori qualcosa di decente.

E infatti Boston stanca, infortuni ecc. Intanto ora abbiamo vinto. Ma ci fosse stato ancora Anthony fidati che la perdevamo di fisso. Ma garantito eh? Chiunque veniva al Garden ci asfaltava senza pietà.

Il massimo che ci veniva concesso era goderci Melo che si picchiettava in testa dopo aver messo la tripla del -30 come un cazzo di bimbominkia....

Mark.Vezza

Messaggi : 356
Data d'iscrizione : 23.06.16

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Porzingod il Ven Dic 22 2017, 15:02

Finto adesso di godermi la partita (le repliche le guardo vedendo prima il risultato e i tabellini). Completamente d'accordo con quanto detto da voi: serviva uno scossone dopo le sberle prese a Charlotte e lo scossone è arrivato. Se solo si facesse uno step in avanti in trasferta potremmo veramente cominciare a sognare in grande: al momento il calendario dice solo due vittorie a Cleveland e Brooklyn, si può e si deve fare di più e già da stasera contro Detroit bisogna giocare con il coltello tra i denti. Sarà veramente una partitaccia: Drummond sta giocando il miglior basket della carriera impiegato non solo come il classico centrone vecchio stile ma anche come smistatore palloni dal gomito (stile KOQ) mentre Bradley ha portato mentalità difensiva a una squadra che gioca in modo piacevole ed efficace.

Tornando a stanotte, si il pride veniva da impegni ravvicinati e faticosi ma non è che il nostro roster sprizzi salute da tutti i pori: THJ fuori, Porzingis che ha giocato visto l'importanza della partita ma è non ancora a posto, Kanter che ha ancora problemi alla schiena. Abbiamo quelli che devono essere i nostri presunti big3 che insieme non sono al 60% di forma. Direi bene quindi se questi sono i risultati.
Piccola nota su KP: ha sempre sofferto Horford come difensore, aggiungiamo la forma fisica pessima ed ecco spiegato la brutta serata; nulla di preoccupante a mio parere.
Non si può non esaltare invece le ultime uscite casalinghe di Beasley. Cavolo Stevens non sapeva con chi accoppiarlo certe azioni: ne Smart ne Horford sono stati efficaci, ha dimostrato una movimenti di post notevoli (anche se c'è da dire che il movimento è sempre a svitarsi sulla linea di fondo, se la goda finche dura perchè prima o poi lo "scoutizzeranno" e ritornerà sulla terra). Che bello vincere su un sistema che fa dell'efficienza il suo dogma grazie al giocatore più ignorante e disfunzionale della lega  Very Happy
avatar
Porzingod

Messaggi : 164
Data d'iscrizione : 09.01.17

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da parmy70 il Ven Dic 22 2017, 19:53

cmq melo è rimasto ha solo cambiato numero ovviamente l'8

sarà che mangiamo merda da secoli ma innamorato cosi di una squadra devo andare a spreewell, perché quella delle 52 win ha fatto "solo" il suo dovere, parliamoci chiaro questi sono 4 scappati di casa più 2\3 giocatori nba...
parlate di beasley ok ma mcdermott è questo qui? e poi il top jack, JACK anzi da dove viene dalla vasca di cocoon?? questo è 5 anni che è un cancro e all'improvviso è un giocatore? bah

torno a letto anche se è difficile dormire....
non svegliatemi Very Happy
avatar
parmy70

Messaggi : 357
Data d'iscrizione : 10.04.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DICEMBRE 2017

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum