APRILE 2017

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da Mark.Vezza il Dom Apr 16 2017, 19:41

SkydAnc3R ha scritto:Mi scappava un vlog:

Knicks Vlog #30 - La conferenza stampa di Phil Jackson
https://knicksitalia.wordpress.com/2017/04/16/knicks-vlog-30-la-conferenza-stampa-di-phil-jackson/

Due update dopo la registrazione del video:
1. l’Associazione Giocatori ha rilasciato una nota ufficiale contro le parole di Phil Jackson, con l’intenzione di difendere Carmelo Anthony. Nel video ho parlato di quanto ormai conti di più il nome sulla schiena rispetto a quello stampato sul petto. Una Lega sempre più di e per giocatori. Stronzi noi a prendercela.
2. Porzingis PARE abbia fatto sapere che non tornerà a NY prima del camp e starà in Lettonia. Ma se lo sceglieva Hinkie alla #2 a quest'ora dov'era, in ritiro spirituale con i monaci buddisti come Ace Ventura?

Perfetta l'analisi della conferenza stampa di Jax, condivido al 100% e perfetta anche l'analisi sul futuro di Porz; i primi tempi quando dicevi che Porz doveva partire dalla panca non condividevo e mi pareva una assurdità, oggi riconosco che hai ragione tu, che Porz difficilmente potrà mai essere uno starter in una contender vera e che sarà sempre uno con un ruolo indefinito e indefinibile, di fatto un giocatore interessantissimo ma dallo sviluppo comunque limitato.

Su Jax e il 6 politico invece racconto un aneddoto; poco dopo la Melo trade l'azienda per la quale lavoravo organizzò un incontro di team building al quale tra gli altri partecipò come relatore Dan Peterson. So che il vecchio Dan non gode della simpatia di molti, ma sta di fatto che é tutt'altro che un imbecille. In una pausa riuscii a scambiare 2 parole proprio sui Knicks e Melo e lui disse che avevamo firmato la nostra condanna con quella trade.. Si vabbe.. Ma perché diceva cosi?

Per dirla con le parole di chi si intende delle dinamiche di gruppo, ci sono quegli elementi negativi che - spesso nella loro ignoranza - sono cristallini nella loro negatività. Cousins per dire mi pare uno di quelli. Sono quei soggetti che tutti gli appartenenti al gruppo identificano come negativi, difficilmente riescono a catalizzare le attenzioni di chi non é già debole di suo proprio perché sono totalmente trasparenti nei loro atteggiamenti e senza filtri.
Poi - tralasciando altre tipologie intermedie che tanto non ci interessano - ci sono i cancri, quei soggetti che apparentemente sembrano motivati e capaci, spesso proprio per queste caratteristiche conquistano la leadership del gruppo, catalizzano le attenzioni e apparentemente si mostrano disponibili e comprensivi ma esercitano invece una leadership che non é subordinata all'interesse collettivo, ma a un interesse specifico molto spesso del tutto personale e difficilissimo da influenzare da parte di chi gestisce il gruppo.

Cazzo, ci lamentavamo tutti che Melo non aveva leadership invece sta a vedere che ce l'aveva.. Negativa però..

Ora guardiamo i fatti; se escludiamo l'anno del secondo turno PO (l'anno delle vecchie glorie) la maggior parte delle criticità che abbiamo riscontrato quest'anno erano più o meno riscontrabili anche in passato. La difesa o il maggior effort da quanto tempo é che li chiediamo? Come mai l'unico anno in cui si é visto qualcosa é stato l'anno in cui la leadership era in altre mani? Come mai pur rivoluzionando il roster (a parte Melo) e allenatore praticamente ogni anno nulla é mai cambiato?

Poi.. Chandler mestruato, JR un drogato, Shump il rapper, Rose scappa dalla mamma, adesso Porz che fa la Diva.. Qual'è il comune denominatore in tutta la storia? Oh, Chandler, JR e Shump hanno un anello al dito a testa, Rose è un ex MVP e Porz sembrava il ragazzo più a posto della compagnia. Possibile che il peggio di loro lo tirano fuori solo a NY?

Ma andiamo avanti.. Quale giocatore che vuole vincere firma con i New York Knicks chiedendo la no trade (ricordo sempre che nella Lega ci sono 3 o 4 giocatori con questa clausola, non é una roba comune a cui tutti i big pensano)? Per quale motivo ti leghi a una franchigia notiariamente perdente e non chiedi come garanzie un progetto, un FA importante ma pensi solo a tutelare te stesso a prescindere da tutto il resto?

Io Sky questa roba non la posso perdonare a Jax. Se hai un minimo di esperienza nella gestione delle persone e dei gruppi, questa roba é quella che ti fa scattare l'allarme rosso.
Se l'allarme non ti scatta é perché questo non é il tuo mestiere. Ripeto senza nulla togliere al coach e a una carriera perfetta. Ma questo non é il suo mestiere.

Voleva cambiare la cultura? Benissimo, arrivi, a parole valorizzi Melo, parli di lui come se avessi trovato il nuovo MJ o il nuovo Kobe, e il giorno dopo lo scambi.
Non é vero che siccome Melo era qua allora doveva provarci per forza. Questo discorso lo accetto da noi tifosi, da noi che viviamo di sogni e emozioni. Un professionista non deve provarci. Deve valutare e decidere in modo freddo e razionale e se anche vai avanti con Melo perché nonostante gli indizi non hai capito, come minimo devi avere un piano di riserva sempre pronto e non renderti ridicolo come sta facendo adesso.

Per me Jax é stato un grandissimo allenatore e un pessimo GM.

Mark.Vezza

Messaggi : 271
Data d'iscrizione : 23.06.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da SkydAnc3R il Dom Apr 16 2017, 21:05

Mark.Vezza ha scritto:
Per dirla con le parole di chi si intende delle dinamiche di gruppo, ci sono quegli elementi negativi che - spesso nella loro ignoranza - sono cristallini nella loro negatività. Cousins per dire mi pare uno di quelli. Sono quei soggetti che tutti gli appartenenti al gruppo identificano come negativi, difficilmente riescono a catalizzare le attenzioni di chi non é già debole di suo proprio perché sono totalmente trasparenti nei loro atteggiamenti e senza filtri.
Poi - tralasciando altre tipologie intermedie che tanto non ci interessano - ci sono i cancri, quei soggetti che apparentemente sembrano motivati e capaci, spesso proprio per queste caratteristiche conquistano la leadership del gruppo, catalizzano le attenzioni e apparentemente si mostrano disponibili e comprensivi ma esercitano invece una leadership che non é subordinata all'interesse collettivo, ma a un interesse specifico molto spesso del tutto personale e difficilissimo da influenzare da parte di chi gestisce il gruppo.

Cazzo, ci lamentavamo tutti che Melo non aveva leadership invece sta a vedere che ce l'aveva.. Negativa però..

Ora guardiamo i fatti; se escludiamo l'anno del secondo turno PO (l'anno delle vecchie glorie) la maggior parte delle criticità che abbiamo riscontrato quest'anno erano più o meno riscontrabili anche in passato. La difesa o il maggior effort da quanto tempo é che li chiediamo? Come mai l'unico anno in cui si é visto qualcosa é stato l'anno in cui la leadership era in altre mani? Come mai pur rivoluzionando il roster (a parte Melo) e allenatore praticamente ogni anno nulla é mai cambiato?

Poi.. Chandler mestruato, JR un drogato, Shump il rapper, Rose scappa dalla mamma, adesso Porz che fa la Diva.. Qual'è il comune denominatore in tutta la storia? Oh, Chandler, JR e Shump hanno un anello al dito a testa, Rose è un ex MVP e Porz sembrava il ragazzo più a posto della compagnia. Possibile che il peggio di loro lo tirano fuori solo a NY?

Ma andiamo avanti.. Quale giocatore che vuole vincere firma con i New York Knicks chiedendo la no trade (ricordo sempre che nella Lega ci sono 3 o 4 giocatori con questa clausola, non é una roba comune a cui tutti i big pensano)? Per quale motivo ti leghi a una franchigia notiariamente perdente e non chiedi come garanzie un progetto, un FA importante ma pensi solo a tutelare te stesso a prescindere da tutto il resto?

Analisi sulla "leadership" di Melo che tenderei a sposare in pieno Cool

Alessandro ha scritto:I Knicks degli anni '90 sono stati costruiti intorno a Ewing con scambi intelligenti (Oakley prima, Allan Houston, Sprewell, Marcus Camby poi) e intuizioni pescate nella CBA (Starks, Mason), il tutto per sottolineare che i pick non sono l'unica soluzione a tutti i mali.

L'NBA è cambiata da allora, sono state create regole "democratiche" affichè i giocatori più forti restino nelle squadre che li hanno scelti più a lungo possibile. Oggi il Draft è fondamentale per creare qualcosa.

Alessandro ha scritto:Merce di scambio e offerte nel roster ne abbiamo avute, in realtà poi abbiamo fatto molti regali, svalutando anche quel poco che si poteva ottenere da Melo. Queste, se mi permettete, solo le responsabilità del G.M..

Shumpert aveva solo un'offerta: dai Clips per... Reggie Bullock. Noi volevamo metterci dentro Felton e prendere Collison e Barnes, loro rifiutarono. JR dopo la cessione a CLE diventò free agent, nessuno gli propose un contratto, alla fine i Cavs praticamente dopo un'estate in cui Lebron non rispose alle chiamate di JR lo rifirmarono perchè non trovarono di meglio. L'unica trade cannata per stessa ammissione di Jackson fu quella di Chandler in cui non volemmo Crowder. Tim Hardaway Jr per una seconda... Trade con CHI si può discutere, col senno di poi Lopez>Noah (Lopez ha più squadre cambiate che anni in NBA, magari qualcosa sotto c'è...), arriva però anche Holiday che male non mi sembra. Sono andato a memoria, non ricordo altri movimenti se non mollati i vari Galloway che fanno fatica a finire le stagioni senza tagli...

... e vorrei ricordare che se è arrivato Jackson è perchè le cose non stavano andando benissimo, perchè a volte sembra di sentire parlare tifosi abituati alla dinastia degli Spurs. Razz Wink

_________________
NEW YORK KNICKS ITALIA: knicksitalia.wordpress.com

"Anni di tifo NY logorerebbero chiunque"
"Non sono democratico, sono meritocratico. Non sono sportivo, sono un tifoso, nello sport come nella vita"
"If championships dictate winning, there's more losers than winners in the nba"
avatar
SkydAnc3R
Admin

Messaggi : 1546
Data d'iscrizione : 07.04.14
Località : In the Middle of Nowhere

Vedi il profilo dell'utente http://knicksitalia.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da moracter il Dom Apr 16 2017, 21:31

Mah
Mi srmbran abbastanza logiche sia le visioni pro jax che contro jax che neutre. Io sposo la terza. Sicuro qualcosa Phil l ha cagata.
In assoluto l unica cosa che mi preoccupa è Porz. Perché SE la sua mancata crescita di quest anno sembrerebbe dovuta a quest atteggiamento di merda che sta dimostrando, be puo pure andare a fanculo per quanto mi riguarda. Cuoe anziche vergognarti di come difendi mi fai pure la fregna moscia sdegnata? MA STIAMO SCHERZANDO? preferisco un quintetto baker holiday thomas ndour e Plumlee che ste prime donne del cazzo

_________________
avatar
moracter

Messaggi : 864
Data d'iscrizione : 09.04.14
Località : Roma, Australia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da Alessandro il Dom Apr 16 2017, 22:01

Certo Sky che le cose non stavano andando benissimo, proprio per questo è stato scelto e voluto PJ. Peccato che le cose sono rimaste come prima, tutto in involuzione. Francamente da uno del suo carisma mi sarei anche aspettato qualche bella presa in FA, dove peraltro abilmente è riuscito a scansare Monroe. Nessuno sogna di emulare la dinastia degli Spurs, ma mi rode tremendamente ammirare le organizzazioni di Washington, Atlanta (si è privata di Teague, Horford e Korver) e Utah mentre noi siamo ancora un agglomerato indefinibile.




avatar
Alessandro

Messaggi : 146
Data d'iscrizione : 13.02.17
Età : 51
Località : Washington, D.C.

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da Alessandro il Dom Apr 16 2017, 22:10

Sui Knicks anni '90. Le regole democratiche c'entrano poco, scambiammo Oakley con Cartwright e fu un'operazione utile ad entrambe le squadre con Krause che pescò Horace Grant al draft. Allan Houston a Detroit era un mistero e Spree aveva appena scontato una valanga di giornate di squalifica per una cravatta a PJ Carlesimo. In questi casi non si parla di giocatori più forti ma di movimenti effettuati, alcuni con qualche rischio, da un management avveduto.
avatar
Alessandro

Messaggi : 146
Data d'iscrizione : 13.02.17
Età : 51
Località : Washington, D.C.

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da Mark.Vezza il Lun Apr 17 2017, 06:25

Alessandro ha scritto:Certo Sky che le cose non stavano andando benissimo, proprio per questo è stato scelto e voluto PJ. Peccato che le cose sono rimaste come prima, tutto in involuzione. Francamente da uno del suo carisma mi sarei anche aspettato qualche bella presa in FA, dove peraltro abilmente è riuscito a scansare Monroe. Nessuno sogna di emulare la dinastia degli Spurs, ma mi rode tremendamente ammirare le organizzazioni di Washington, Atlanta (si è privata di Teague, Horford e Korver) e Utah mentre noi siamo ancora un agglomerato indefinibile.





Ciao, quoto in pieno e aggiungo che purtroppo non siamo neanche più un agglomerato indefinibile come al solito, siamo riusciti pure a fare peggio.
Tutto quello che si legge in giro sui giocatori che non vogliono partecipare al camp estivo, l'associazione giocatori che fa note contro di noi, Porz che impazzisce, Melo che nel suo apparente silenzio ci fa la guerra contro avendo comunque l'ultima parola sul suo futuro, minchia io ste cose a questi livelli non ricordo di averle mai viste.
Prima dovevamo difenderci "solo" dalla idiozia di Dolan. Adesso siamo arrivati a un livello successivo. Incredibile.

E non ditemi che Jax non ha responsabilità in tutto questo merdone. Come prendere un mostro sacro del gioco e renderlo deleterio mettendolo nel ruolo sbagliato..

Mark.Vezza

Messaggi : 271
Data d'iscrizione : 23.06.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da SkydAnc3R il Lun Apr 17 2017, 08:50

Vabbeh ognuno ripete le proprie convinzioni da diverse pagine ormai. Anzi mi pare che stiate pure giustificando i giocatori che non vogliono partecipare al camp, ma magari ho capito male. Io continuo ad imputare la mancata identità che cercava dall'assenza dei pick, l'ha detto Jackson in conferenza stampa che ha cercato pure in DLeague per velocizzare il processo, voi che ha fallito comunque. Amen.

Ripeto però ancora una volta che esistesse una formula vincente, la applicherebbero tutti. Quei Knicks anni '90 furono infatti un'intuizione di Riley che riprendeva i Bad Boys di Zeke Thomas, ma stiamo parlando appunto di un'intuizione di un LUMINARE della pallacanestro, come fu l'applicazione del Triangolo di Tex Winter a Jordan (ed il triangolo ha vinto 7 anni fa, non 20... senza considerare che praticamente tutti usano principi della TPO*), ed oggi il gioco degli Warriors, tempo fa il run and gun di Nelson sublimato da Nash/D'Antoni ecc... ma dove sta il denominatore comune? non c'è. Altrimenti lo farebbero tutti.

Ah e Riley, dandogli tempo, a Miami ha fatto strabene, prima con Wade-Shaq e poi con i Tre Amigos ("vabbeh con loro tre che si mettono d'accordo è più facile" eh ma allora vale tutto), tutti pigliavano per il culo Spoelstra di essere un manichino di Riley, come stanno dicendo i giocatori dei Knicks di Hornacek, invece ci sarebbe tanto che Miami potrebbe insegnare a noi. Oggi gli Heat, avendo un'identità, hanno sputato sangue sul parquet e sono stati eliminati all'ultimo minuto dai PO, non si sono pianti addosso, non si sono fatti pisciare in bocca del Justin Anderson della situzione (cit), ma perchè si è costruito nel tempo, con calma, con errori anche, ma non si è praticamente mai messa in dubbio la dirigenza... "eh ma lavorare a Miami ha meno pressione" ok allora vale tutto, ripeto, inutile andare avanti.

*: nessuno mi ha ancora spiegato perchè l'attacco era nella media NBA mentre la difesa nelle ultime 25 posizioni, eh certo più facile scappare il Lapponia o andare a piangere dal Sindacato Giocatori che prendersi le responsabilità, a petto in furoi, delle ginocchia che non si sono piegate, perchè era Jackson che gli diceva di switchare sul primo blocco, era colpa di Rambis che invece di occuparsi della difesa pensava alla TPO, era colpa del magazziniere che non aveva stirato la canotta nella maniera corretta.

EDIT: ah e non è vero che non si sono mai viste certe cose, ma i vari Marbury, Cousins, Rodman, Arenas, ecc... ecc... il mondo NBA ne è pieno, ma di cosa state parlando, scusate? Melo è vicepresidente dell'associazione giocatori, ha usato il Sindacato per i cazzi suoi, Bargnani non lo è e non se l'è inculato nessuno quando Jackson l'ha criticato, ed io dovrei essere qui ad accusare Jackson perchè si è messo contro il Sindacato? Perchè in conferenza stampa ha detto quello che in NBA sanno tutti, mica ha detto che è un pelandrone, un cancro? E Porzingis che se ne va è pure la vittima? Ma allora Anthony Davis cosa avrebbe dovuto fare, imbracciare un AK47 e far fuori la dirigenza Pelicans (cit)? Eddai su.

EDIT2: ah poi con sti free agent che non verranno a NY... perchè, vanno ad Orlando? ai Jazz? No, vanno in squadre che al draft hanno lavorato bene, KD va a GS, Lebron va a MIA perchè c'era Wade. Basta anche con sta storia dei free agent che non verranno perchè c'è Jackson ed il triangolo, se al draft pigli Curry, Thompson e Green i free agent arrivano, eccome se arrivano. Parafrasando Boniperti "il draft non è importante: è l'unica cosa che conta".

_________________
NEW YORK KNICKS ITALIA: knicksitalia.wordpress.com

"Anni di tifo NY logorerebbero chiunque"
"Non sono democratico, sono meritocratico. Non sono sportivo, sono un tifoso, nello sport come nella vita"
"If championships dictate winning, there's more losers than winners in the nba"
avatar
SkydAnc3R
Admin

Messaggi : 1546
Data d'iscrizione : 07.04.14
Località : In the Middle of Nowhere

Vedi il profilo dell'utente http://knicksitalia.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da Mark.Vezza il Lun Apr 17 2017, 09:33

Sky hai ragione. Nelle ultime pagine il forum é diventato tipo un gruppo d'ascolto della disperazione di ognuno di noi e capisco che per chi gestisce/modera non sia la fattispecie ideale da dover gestire. Anzi, visto che per primo ho contribuito a questo filone me ne scuso.

Chiudo dicendo che non giustifico i giocatori proprio per nulla, giustificare una persona che riesce a raggiungere il successo facendo la cosa che più gli piace e diventando anche ricca e influente facendolo mi é sempre parso un controsenso in termini. Per me loro sono sempre dei privilegiati e per questo dovrebbero sempre accettare tutte le critiche, anche le più dure.

Ma l'NBA di oggi é questa. L'hai detto tante volte anche tu quando citavi il Lopez di turno che nonostante tutto ha uno status con il quale bisogna comunque convivere.

Il tifoso può dire tutto. Il GM no. Jax deve lavorare per cedere Melo, poi quando l'avrà ceduto, quando sarà fuori dai Knicks e quando sarà fuori dal basket giocato scriverà il libro e sparerà quintali di merda facendoci pure i soldi sopra. Ogni parola che dice oggi é solo un errore che si aggiunge a errore. Non nella sostanza ma nella comunicazione. E diciamo che i Knicks di ste cazzate non ne hanno proprio bisogno..

Vabbe, vado a grigliare!! Buona festa a tutti ragazzi e li mortacci dei Knicks!

Mark.Vezza

Messaggi : 271
Data d'iscrizione : 23.06.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da Alessandro il Lun Apr 17 2017, 14:10

Ciao Mark e Sky, personalmente mi è sembrato uno scambio di opinioni costruttivo e con un grado di civiltà più che accettabile, ossia senza scambio di insulti. Ovviamente ognuno di noi rimarrà a difesa delle proprie idee e convinzioni, fermo restando che i giocatori scendono in campo e sono stati i principali responsabili di questo scempio. Che poi Andrea mi illumini sui nuovi scenari e strategie manageriali dell'NBA mentre il sottoscritto (vado per i 52 ahimè, avevo premesso nel mio messaggio di presentazione che tifo Knicks dai tempi di Campy Russell, Trent Tucker e Marvin "The Human Erase" Webster) rimanga ancora nostalgicamente ancorato al passato fa parte del singolo bagaglio di conoscenze. Tempo incerto ma vado anch'io di BBQ, once a Knick, always a Knick!
avatar
Alessandro

Messaggi : 146
Data d'iscrizione : 13.02.17
Età : 51
Località : Washington, D.C.

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da parmy70 il Lun Apr 17 2017, 21:22

Era una bella serata poi sky mi ricorda hill e sweetney..... Very Happy Rolling Eyes
malvagio!
avatar
parmy70

Messaggi : 323
Data d'iscrizione : 10.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da moracter il Lun Apr 17 2017, 23:19

Vabbé, allora ti ricordo quando con tre prime scelte prendemmo:
John Wallace - Mc Carthy - Dontae Jones...
chiudo ormai noioso discorso P Jax.
Secondo me ha fatto meno peggio di quanto si pensi, ma ha cagato tantissime cose col senno di poi:
- scambio Calderon - Chandler
- cessione Shump e Smith per nulla
- scambio Rose Lopez
- Acquisto Noah per quella cifra
- gestione rapporto con stampa
- gestione rapporto con Melo

Mi sembra che queste cose siano insindacabili,

_________________
avatar
moracter

Messaggi : 864
Data d'iscrizione : 09.04.14
Località : Roma, Australia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da Non Idoneo il Mar Apr 18 2017, 18:01

Intanto per Melo anche problemi personali, con la "solita storia" che avrebbe messo incinta una donna che lavora in un locale per soli uomini. Ufficiale anche la separazione da LaLa anche se ancora non è partito il divorzio. Diciamo che i problemi con i Knicks son la punta dell'iceberg...
avatar
Non Idoneo

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 11.04.14
Età : 34
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da Porzingod90 il Mar Apr 18 2017, 19:38

Abbiamo perso il tie-breaker con Minnesota. Questo vuol dire che se nessuna delle due raggiunge la top3 saranno i T-Wolves a scegliere per primi
avatar
Porzingod90

Messaggi : 98
Data d'iscrizione : 09.01.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da SkydAnc3R il Mar Apr 18 2017, 20:28

Porzingod90 ha scritto:Abbiamo perso il tie-breaker con Minnesota. Questo vuol dire che se nessuna delle due raggiunge la top3 saranno i T-Wolves a scegliere per primi

Vero, Minnesota avrà la sesta posizione al Draft, se tutto resta invariato alla Lotteria, mentre noi la settima. Con la lotteria, potremmo salire nelle prime tre posizioni oppure restare settimi, a meno che squadre dietro ci sorpassino, nel qual caso potremmo scendere fino alla decima posizione. Per la cronaca, abbiamo il 18.3% di finire top-3, il 5.3% di pescare il pick #1.
Qui il video del sorteggione (presumo in sala mensa):
https://twitter.com/TommyBeer/status/854412973477163008

_________________
NEW YORK KNICKS ITALIA: knicksitalia.wordpress.com

"Anni di tifo NY logorerebbero chiunque"
"Non sono democratico, sono meritocratico. Non sono sportivo, sono un tifoso, nello sport come nella vita"
"If championships dictate winning, there's more losers than winners in the nba"
avatar
SkydAnc3R
Admin

Messaggi : 1546
Data d'iscrizione : 07.04.14
Località : In the Middle of Nowhere

Vedi il profilo dell'utente http://knicksitalia.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da parmy70 il Mar Apr 18 2017, 21:21

Sky allora porca troia già torno dal lavoro alle 22 pietà Very Happy
avatar
parmy70

Messaggi : 323
Data d'iscrizione : 10.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da Non Idoneo il Mar Apr 18 2017, 21:45

Strano non avrei mai detto che lo avremmo preso nel culo anche in questo mini sorteggio Laughing
avatar
Non Idoneo

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 11.04.14
Età : 34
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da SkydAnc3R il Mer Apr 19 2017, 11:51

Ma non avete capito: ogni volta che la "maledizione" (curse come dicono di là) fa capolino, chiamatela sfiga ecc, dicevo ogni volta si avvicina il momento in cui ci girerà bene... E quale momento migliore della lottery? Daje!

_________________
NEW YORK KNICKS ITALIA: knicksitalia.wordpress.com

"Anni di tifo NY logorerebbero chiunque"
"Non sono democratico, sono meritocratico. Non sono sportivo, sono un tifoso, nello sport come nella vita"
"If championships dictate winning, there's more losers than winners in the nba"
avatar
SkydAnc3R
Admin

Messaggi : 1546
Data d'iscrizione : 07.04.14
Località : In the Middle of Nowhere

Vedi il profilo dell'utente http://knicksitalia.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da Alessandro il Gio Apr 20 2017, 01:24

Visti ieri Robin Lopez e stasera Jennings e Jason Smith deduco che solo in canotta Knicks si gioca con il cag8!
avatar
Alessandro

Messaggi : 146
Data d'iscrizione : 13.02.17
Età : 51
Località : Washington, D.C.

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da SkydAnc3R il Gio Apr 20 2017, 07:01

Alessandro ha scritto:Visti ieri Robin Lopez e stasera Jennings e Jason Smith deduco che solo in canotta Knicks si gioca con il cag8!
... o c'è qualcuno che i compagni li migliora, senza passare attraverso il Sindacato Giocatori. Wink E' la stessa considerazione che ho fatto io, ora per Shumpert e JR c'è il fattore Lebron che porta gli scappati di casa alla terra promessa, ma possibile che pure gli altri?

_________________
NEW YORK KNICKS ITALIA: knicksitalia.wordpress.com

"Anni di tifo NY logorerebbero chiunque"
"Non sono democratico, sono meritocratico. Non sono sportivo, sono un tifoso, nello sport come nella vita"
"If championships dictate winning, there's more losers than winners in the nba"
avatar
SkydAnc3R
Admin

Messaggi : 1546
Data d'iscrizione : 07.04.14
Località : In the Middle of Nowhere

Vedi il profilo dell'utente http://knicksitalia.wordpress.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da Alessandro il Gio Apr 20 2017, 10:39

A dire il vero anche Tim Hardaway Jr. ha fornito una buona prestazione. Toccandomi gli zebedei e vedendo il pick di NY scivolare, nella peggiore delle ipotesi, intorno alla decima prenderei in seria considerazione Zach Collins di Gonzaga. Conoscitore di pallacanestro e del gioco in generale, veramente molto bravo che sembra uscito da qualche strana macchina del tempo, perché ha un bagaglio tecnico completo, eccellenti movimenti sia in attacco che in difesa, e soprattutto, cosa fondamentale, sa quali e quando usarli, gioca da pivot vero (e con tutto ciò ha rimesso in corsa la sua squadra nella semifinale con una tripla, peraltro strafortunosa, in un momento cruciale). Che poi i disgraziati con il fischietto hanno torturato nella finale fischiandogli falli a caso, per cui non ha potuto praticamente neanche giocare.
avatar
Alessandro

Messaggi : 146
Data d'iscrizione : 13.02.17
Età : 51
Località : Washington, D.C.

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da Mark.Vezza il Gio Apr 20 2017, 11:47

Dispiace dirlo, ma con la maggior parte dei giocatori che sono passati dai Knicks si sarebbe GIÀ potuta costruire una squadra decente, certamente non da titolo, ma almeno da PO.. Li abbiamo dati via tutti, tutti uno dopo l'altro perché non erano "da Knicks", solo che adesso fanno la fortuna delle nostre avversarie.

Chi arriva al draft é importante certo, ma é molto più importante chiudere l'esperienza Anthony una volta per tutte.
Spero che almeno su questo si possa essere finalmente tutti d'accordo. E non é banale, credetemi. Fino a qualche settimana fa mi ricordo che si diceva meno male che Jennings viene ceduto perché sarebbe stato dannoso per la crescita di un eventuale piccolo preso al draft... Ma ragazzi Jennings é un professionista con i controcoglioni in confronto a quell'uomo di merda di Anthony.. Solo a NY blindano un cancro e regalano (nel vero senso della parola) i giocatori decenti agli avversari..

Mark.Vezza

Messaggi : 271
Data d'iscrizione : 23.06.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da Nasir Jones il Gio Apr 20 2017, 22:08

Mark.Vezza ha scritto:Dispiace dirlo, ma con la maggior parte dei giocatori che sono passati dai Knicks si sarebbe GIÀ potuta costruire una squadra decente, certamente non da titolo, ma almeno da PO.. Li abbiamo dati via tutti, tutti uno dopo l'altro perché non erano "da Knicks", solo che adesso fanno la fortuna delle nostre avversarie.

Chi arriva al draft é importante certo, ma é molto più importante chiudere l'esperienza Anthony una volta per tutte.
Spero che almeno su questo si possa essere finalmente tutti d'accordo. E non é banale, credetemi. Fino a qualche settimana fa mi ricordo che si diceva meno male che Jennings viene ceduto perché sarebbe stato dannoso per la crescita di un eventuale piccolo preso al draft... Ma ragazzi Jennings é un professionista con i controcoglioni in confronto a quell'uomo di merda di Anthony.. Solo a NY blindano un cancro e regalano (nel vero senso della parola) i giocatori decenti agli avversari..
Io capisco tutto,capisco che Anthony abbia fatto una brutta stagione è pure per me è ora di separarsi ma che non mi si venga a dire che Jennings è un professionista esemplare rispetto ad Anthony perchè è semplicemente falso,stiam parlando di Jennings eh,nemmeno fosse Fisher...
Poi ti può stare sul cazzo(e non mi sembra tu lo nasconda Very Happy )ma uomo di merda faccio fatica a capirlo visto che lo conosci a malapena(forse pure nulla dal punto di vista personale).
Poi il giocatore è un'altra cosa,considero quest'annata la prima negativa di Anthony in maglia Knicks,son tutte giuste le critiche rivolte in questa stagione

Nasir Jones

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 06.11.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da Mark.Vezza il Ven Apr 21 2017, 07:44

Nasir Jones ha scritto:
Mark.Vezza ha scritto:Dispiace dirlo, ma con la maggior parte dei giocatori che sono passati dai Knicks si sarebbe GIÀ potuta costruire una squadra decente, certamente non da titolo, ma almeno da PO.. Li abbiamo dati via tutti, tutti uno dopo l'altro perché non erano "da Knicks", solo che adesso fanno la fortuna delle nostre avversarie.

Chi arriva al draft é importante certo, ma é molto più importante chiudere l'esperienza Anthony una volta per tutte.
Spero che almeno su questo si possa essere finalmente tutti d'accordo. E non é banale, credetemi. Fino a qualche settimana fa mi ricordo che si diceva meno male che Jennings viene ceduto perché sarebbe stato dannoso per la crescita di un eventuale piccolo preso al draft... Ma ragazzi Jennings é un professionista con i controcoglioni in confronto a quell'uomo di merda di Anthony.. Solo a NY blindano un cancro e regalano (nel vero senso della parola) i giocatori decenti agli avversari..
Io capisco tutto,capisco che Anthony abbia fatto una brutta stagione è pure per me è ora di separarsi ma che non mi si venga a dire che Jennings è un professionista esemplare rispetto ad Anthony perchè è semplicemente falso,stiam parlando di Jennings eh,nemmeno fosse Fisher...
Poi ti può stare sul cazzo(e non mi sembra tu lo nasconda Very Happy )ma uomo di merda faccio fatica a capirlo visto che lo conosci a malapena(forse pure nulla dal punto di vista personale).
Poi il giocatore è un'altra cosa,considero quest'annata la prima negativa di Anthony in maglia Knicks,son tutte giuste le critiche rivolte in questa stagione

Posso chiederti perché per te Anthony QUEST'ANNO ha fatto una brutta stagione? Per curiosità guardavo i suoi numeri e direi che quelli di quest'anno sono abbastanza in linea con quelli dello sviluppo della sua carriera. Nulla mi é saltato all'occhio come chiaramente discontinuo con il passato.
Se é per i risultati della squadra anche quelli sono continui con il passato, niente di nuovo.
Se é perché quest'anno abbiamo perso di brutto nonostante il superteam come amavano definirsi loro a inizio stagione, la colpa andrebbe equamente suddivisa tra tutti, coaching staff compreso, non necessariamente solo su Melo.

Quindi ti chiedo, perché QUEST'ANNO tu trovi che Melo abbia fatto una brutta stagione mentre quelle passate evidentemente le salveresti?

Sull'uomo di merda é chiaro che io non conosco la persona e giudico quello che vedo e quello che posso intuire. Considerando tutti gli hater che ha Lebron nonostante i titoli ecc, penso che Melo possa sopportare un piccolo hater italiano dai! Chiederà un aumento sullo stipendio per i danni psicologici da me causati! Very Happy

Mark.Vezza

Messaggi : 271
Data d'iscrizione : 23.06.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da Nasir Jones il Ven Apr 21 2017, 11:03

Mark.Vezza ha scritto:
Nasir Jones ha scritto:
Mark.Vezza ha scritto:Dispiace dirlo, ma con la maggior parte dei giocatori che sono passati dai Knicks si sarebbe GIÀ potuta costruire una squadra decente, certamente non da titolo, ma almeno da PO.. Li abbiamo dati via tutti, tutti uno dopo l'altro perché non erano "da Knicks", solo che adesso fanno la fortuna delle nostre avversarie.

Chi arriva al draft é importante certo, ma é molto più importante chiudere l'esperienza Anthony una volta per tutte.
Spero che almeno su questo si possa essere finalmente tutti d'accordo. E non é banale, credetemi. Fino a qualche settimana fa mi ricordo che si diceva meno male che Jennings viene ceduto perché sarebbe stato dannoso per la crescita di un eventuale piccolo preso al draft... Ma ragazzi Jennings é un professionista con i controcoglioni in confronto a quell'uomo di merda di Anthony.. Solo a NY blindano un cancro e regalano (nel vero senso della parola) i giocatori decenti agli avversari..
Io capisco tutto,capisco che Anthony abbia fatto una brutta stagione è pure per me è ora di separarsi ma che non mi si venga a dire che Jennings è un professionista esemplare rispetto ad Anthony perchè è semplicemente falso,stiam parlando di Jennings eh,nemmeno fosse Fisher...
Poi ti può stare sul cazzo(e non mi sembra tu lo nasconda Very Happy )ma uomo di merda faccio fatica a capirlo visto che lo conosci a malapena(forse pure nulla dal punto di vista personale).
Poi il giocatore è un'altra cosa,considero quest'annata la prima negativa di Anthony in maglia Knicks,son tutte giuste le critiche rivolte in questa stagione

Posso chiederti perché per te Anthony QUEST'ANNO ha fatto una brutta stagione? Per curiosità guardavo i suoi numeri e direi che quelli di quest'anno sono abbastanza in linea con quelli dello sviluppo della sua carriera. Nulla mi é saltato all'occhio come chiaramente discontinuo con il passato.
Se é per i risultati della squadra anche quelli sono continui con il passato, niente di nuovo.
Se é perché quest'anno abbiamo perso di brutto nonostante il superteam come amavano definirsi loro a inizio stagione, la colpa andrebbe equamente suddivisa tra tutti, coaching staff compreso, non necessariamente solo su Melo.

Quindi ti chiedo, perché QUEST'ANNO tu trovi che Melo abbia fatto una brutta stagione mentre quelle passate evidentemente le salveresti?

Sull'uomo di merda é chiaro che io non conosco la persona e giudico quello che vedo e quello che posso intuire. Considerando tutti gli hater che ha Lebron nonostante i titoli ecc, penso che Melo possa sopportare un piccolo hater italiano dai! Chiederà un aumento sullo stipendio per i danni psicologici da me causati! Very Happy
Lasciando perdere i numeri(e comunque lo scorso anno viaggiava a quasi 8 rb  è più di 4 ast)tra l'Anthony di questa e quello della passata stagione non dico ci sia un abisso ma poco ci manca,lo scorso anno è stato molto più attivo in difesa,molto più uomo squadra,quest'anno la considero la peggior stagione in carriera e pure nettamente(forse bisogna tornare all'anno da sophomore ma sono parecchi anni).

Nasir Jones

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 06.11.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da Mark.Vezza il Ven Apr 21 2017, 12:12

@Nasir I numeri non sono tutto ma qualcosa vorranno pur dire; considerando che Melo é alla sua tredicesima stagione nella lega e che questo roster era sulla carta uno dei più competitivi con cui abbia giocato, io non trovo i suoi numeri immondi, anzi. Alla fine sono in linea con la media della sua carriera e se si considera appunto che non é più nella fase di espansione del suo gioco causa età, i numeri che mette su sono sempre più o meno quelli, apparentemente più che dignitosi.
Ma questo é il problema. Se uno giudica Melo per i suoi numeri é difficile dire che prima era un grande ora non lo é più perché i numeri non dicono quello. Se lo si giudica per i risultati di team é difficile dire che prima era forte poi é diventato scarso, da quando é con noi la stagione migliore (guarda caso l'unica) é stata quella in cui altri giocatori hanno saputo fare la differenza, non lui, per il resto i risultati non si sono mai visti.
Secondo me il punto é che quest'anno anche chi lo ha sempre difeso non riesce più a reggere con argomentazioni sensate la tesi pro Melo, ma é più per disperazione/disillusione che non perché sia cambiato chissà che nel suo gioco o nel suo rendimento.
Melo é sempre Melo.

Mark.Vezza

Messaggi : 271
Data d'iscrizione : 23.06.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: APRILE 2017

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum